© BettiniPhoto

Mondiali Fiandre 2021, Sonny Colbrelli: “Mio ruolo non è ancora deciso. Ideale arrivare in un gruppetto di 10, ma senza Van Aert”

Sonny Colbrelli non ha dubbi sul favorito per il Mondiale nelle Fiandre 2021. Il campione europeo, infatti, in conferenza stampa ha spiegato che il belga è il favorito numero uno (come prima di lui aveva fatto Mathieu van der Poel) e che l’ideale sarebbe tagliare fuori il corridore della Jumbo-Visma prima del finale. Un’impresa molto ardua per l’azzurro, che ha spiegato che non è stato ancora deciso il suo ruolo (quasi impossibile comunque che non sia lui il capitano), vista la presenza di altri corridori importanti come Matteo Trentin e Giacomo Nizzolo, ma che sicuramente sarà una pedina importante per la nazionale.

Mi piacerebbe l’arrivo di un piccolo gruppetto, ma senza Van Aert – ha esordito con una battuta – Mi piacerebbe un gruppo di dieci corridori, senza Van Aert e con due compagni di squadra. Il percorso è veloce e pericoloso, con molte curve e tornanti, quindi devi stare davanti. Il primo circuito è esposto al vento, che potrebbe soffiare sugli strappi, e lì i team senza un velocista potrebbero provare ad attaccare. Il circuito di Lovanio è un circuito veloce, ma ci sono comunque molti punti in cui devi accelerare. Il mio ruolo non è stato ancora deciso, ma sarò un corridore fondamentale per questa nazionale. Van Aert? Su di lui c’è pressione perché è il favorito numero uno e corre in casa. E mettere tanta pressione su di lui è un vantaggio per noi”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.