© Vuelta a Burgos

Vuelta a Burgos 2020, la corsa resta in bilico malgrado la conferma nel calendario UCI

Ancora incerta la Vuelta a Burgos 2020. Considerata il primo grande impegno internazionale vista la sua presenza in calendario dal 28 luglio all’1 agosto, la corsa spagnola sta raccogliendo consensi e si profila una partecipazione importante, ma gli organizzatori non hanno ancora confermato ufficialmente la corsa. La Spagna è infatti tra le nazioni più colpite dal covid-19 e lo stato di emergenza al momento è fissato al 7 giugno, ma non è impossibile che possa essere prolungato, rendendo così ancora più difficile l’organizzazione di un evento che resta in forte dubbio. Ovviamente, a pesare saranno le scelte delle autorità locali, sia in termini di misure sanitarie, ma anche di investimenti riguardo la corsa stessa, visto che le amministrazioni sono anche fra gli sponsor dell’evento.

“Prenderemo una decisione la prossima settimana, ma è una decisione difficile – commenta Lorenzo Rodriguez, vicepresidente della provincia – Ne parleremo a breve e prenderemo una decisione riguardo lo svolgimento o meno della corsa. Dobbiamo bilanciare pro e contro, ma in ogni caso non sarà una decisione semplice”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.