Soul Brasil, altri due casi sospetti: la squadra rischia sino a 12 mesi di sospensione

Ancora casi di doping per la Soul Brasil. L’UCI ha annunciato oggi anomalie nel passaporto biologico di Alex Diniz, che è stato attualmente sospeso tre mesi, oltre ad una non meglio specificata manomissione tentata da Otavio Bulgarelli, come riportato dall’autorità antidoping brasiliana. Già sospesa per 55 giorni a dicembre a causa di tre positività nei 12 mesi precedenti, la compagine carioca si trova quindi di nuovo a far fronte a pesanti accuse, con altre due violazioni del regolamento antidoping in pochissimo tempo.

Nel caso in cui venissero definitivamente confermate le violazioni, la commissione disciplinare dell’UCI dovrà dunque vagliare nuovamente altre sanzioni nei confronti della squadra, che ora rischia dai 15 giorni ai 12 mesi di sospensione.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.