© Vuelta al Tachira

Per Sempre Alfredo 2021, Matteo Malucelli racconta la caduta: “La strada si stringeva e qualcuno si è toccato”

Matteo Malucelli non ha concluso in maniera fortunata la Per Sempre Alfredo 2021. Il corridore della Androni Giocattoli-Sidermec, designato per essere il velocista di punta della sua formazione oggi, è rimasto coinvolto in una caduta a circa 4 chilometri dalla fine, quando ormai la battaglia per preparare la volata era decisamente serrata. Il velocista non è riuscito a evitare i corridori davanti a sé ed è finito a terra, salutando le proprie possibilità di battagliare per un risultato importante. La buona notizia, per lui, è che l’impatto non ha avuto grosse conseguenze e non dovrebbe pregiudicare il resto della sua stagione con la formazione italiana.

Il classe ’93 ha raccontato ai nostri microfoni la dinamica della caduta nel finale, spiegando com’è andata: “Ai -4 eravamo sulla destra. Eravamo io, Tesfatsion e Umba. Abbiamo preso una rotonda da destra, esterni. Quando siamo usciti e la strada stringeva non so cosa sia successo, ma qualcuno si è toccato. Sono caduti davanti a me e io e Umba siamo finiti dentro. Per fortuna non mi sono fatto niente. Mi dispiace però, perché quando arrivi lì ai -4 vuoi almeno fare la volata e vedere come va. Almeno provare a giocarcela, insomma”.

Lo stesso Malucelli comunque ha confermato di non aver riportato conseguenze che possano pregiudicare la partecipazione ai prossimi appuntamenti: “Tutto sommato va bene, le sensazioni erano buone. Guardiamo il lato positivo, che non mi sono fatto niente“. Un po’ meno fortunato il compagno di squadra Santiago Umba: la Androni Giocattoli-Sidermec ci ha confermato che ha preso una botta alla spalla e al braccio sul lato destro del corpo, quello coinvolto nella caduta. In ogni caso anche per il colombiano non dovrebbe essere nulla di grave.


• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *