LINK UTILI GIRO D'ITALIA 2021
GUIDASTARTLISTNOTIZIERISULTATICLASSIFICA
© ASO / Thomas Maheux

GP Indurain 2021, Alejandro Valverde torna a vincere: “Il miglior tributo che posso dedicare a questa passione”

Il successo di oggi di Alejandro Valverde accende di nuovo i riflettori sul campione murciano. Il quasi 41enne atleta della Movistar è tornato oggi a vincere al GP Indurain 2021 mettendo fine a un digiuno che perdurava dal 30 agosto 2019, quando si aggiudicò la settima tappa della Vuelta a España 2019. Oggi è riuscito nell’impresa di mettere all’angolo gli Astana, staccando di diversi secondi sia Alexey Lutsenko che Luis Léon Sanchez e andando a tagliare il traguardo in solitaria. Si tratta di una bella iniezione di fiducia per lui, che punta a un’annata memorabile che culminerà con i Giochi Olimpici di Tokyo.

Appena tagliato il traguardo, si è subito dimostrato entusiasta: “Questa vittoria è per le persone che mi supportano, che seguono il ciclismo, e sono felicissimo. Ringrazio la squadra che ha fatto un ottimo lavoro, sapevamo che era molto difficile ma siamo riusciti a vincere”, sono state le sue prime parole.

La soddisfazione maggiore è quella di essere riusciti a tenere a bada Lutsenko e Sanchez: “Sapevo che sarebbe stato molto complicato ma ho visto che Lutsenko ha mi ha superato velocissimo in discesa e sull’ultima salita mi sono gestito fino a quando ho potuto dare l’ultimo attacco – ha aggiunto – Questa vittoria è il miglior tributo che posso dedicare a questa passione. Ora arriva il Giro dei Paesi Baschi, spero che ci sia bel tempo”.

Si tratta anche della prima vittoria per la Movistar el 2021: “Si è fatta aspettare, ma a poco a poco le cose si stanno sistemando e questo è importante”, ha quindi concluso.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.