Giro di Vallonia 2022, Davide Ballerini si sblocca: “Da tanto aspettavo un momento come questo”

Davide Ballerini ha visto oggi premiata la propria tenacia. Il 27enne azzurro della QuickStep-Alpha Vinyl è partito in fuga nei primi chilometri della quarta tappa del Giro di Vallonia 2022 riuscendo a resistere con grande lucidità nel finale insieme a Rui Oliveira e José Rojas. Giunto alla volata finale, con il gruppo che stava rinvenendo, non ha perso la calma e si è messo in coda ai tre compagni di fuga bruciandoli poi facilmente allo sprint. Si tratta di un successo scaccia crisi, dato che l’ultima volta che aveva alzato le braccia al cielo era stato l’anno scorso alla Omloop Het Nieuwsblad.

Le sensazioni erano buone e sapevo che potevo farcela – ha spiegato al termine della tappa – Era da tanto che aspettavo un momento come questo, inoltre, non puoi mai sapere come stanno gli altri. Sapevo di essere uno dei più veloci, ma c’era anche Oliveira che so essere a sua volta molto veloce e quindi ho dato tutto fino alla fine”.

Il primo pensiero è per i compagni di squadra: “Mi dispiace per i ragazzi, in particolare per Julian che ha il Covid e Dries che ha avuto una brutta caduta. Ieri parlavo con Iljo Keisse, che mi ha detto che dovevo andare in fuga per vincere e lui sarebbe stato in ammiraglia. Quindi questa vittoria è anche per lui“. Non è stato facile crederci fino alla fine: “Mentre ero in fuga oggi pensavo che anche domani sarebbe potuta essere una buona giornata e mi sonno venuti dei dubbi. Poi mi sono detto che ormai ero in ballo e che dovevo pensare alla giornata. Magari dopo una bella dormita domani posso di nuovo fare bene“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button