LINK UTILI GIRO D'ITALIA 2021
GUIDASTARTLISTNOTIZIERISULTATICLASSIFICA
© Scheldeprijs

Giro di Turchia 2021, Jasper Philipsen: “Sapevo che la vittoria era molto vicina. Pensavo di aver perso lo sprint”

Jasper Philipsen centra finalmente il successo al Giro di Turchia 2021. Dopo tre volate consecutive in cui aveva concluso in seconda posizione, sempre alle spalle di Mark Cavendish, il corridore della Alpecin-Fenix ha potuto finalmente cogliere il successo nella sesta frazione della competizione turca, in svolgimento questa settimana. Il belga è riuscito a uscire al momento giusto dalla ruota di André Greipel (Israel Start-Up Nation) per superarlo proprio poco prima la linea del traguardo, togliendo al tedesco la gioia del ritorno alla vittoria. Per il classe ’98 si tratta invece del secondo sigillo stagionale, dopo l’ottimo sprint che gli è valso il colpo grosso alla Scheldeprijs 2021 contro alcuni dei migliori velocisti al mondo.

Il vincitore della tappa ha raccontato le proprie sensazioni nella consueta intervista effettuata appena dopo l’arrivo: “Ero davvero deluso e stanco dei tre secondi posti, ma sapevo che la vittoria oggi era molto vicina. Dovevo posizionarmi bene nello sprint, senza commettere errori. Sono molto felice, è bello vincere una tappa qui. Ero quasi sicuro che non sarei riuscito a vincere lo sprint alla fine, sono partito troppo indietro e pensavo di aver perso. Ma ho preso le ruote giuste e ho potuto accelerare un po’. Sono felice che Greipel si sia spostato verso il centro, altrimenti sarebbe stato impossibile vincere per me”.

Philipsen ha potuto centrare il bersaglio grosso nonostante qualche intoppo, a cominciare da una squadra ridotta (anche per la squalifica di Alexander Richardson per aver tenuto una posizione irregolare in bicicletta): “Abbiamo dovuto cambiare un po’ la tattica perché abbiamo perso tre corridori in squadra nelle scorse tappe. Per questo non avevo un treno per organizzare la mia volata e ho dovuto un po’ usare quelli delle altre formazioni. Negli ultimi cinque chilometri ho avuto problemi con la catena, quindi ho dovuto spendere molti più watt per mantenere la velocità alta“.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.