Challenge Mallorca 2022, Arnaud De Lie al primo successo da professionista: “Iniziare direttamente con una vittoria è incredibile”

Partenza con il botto per Arnaud De Lie. Alla sua terza gara con i professionisti, il Trofeo Playa de Palma del Challenge Mallorca 2022, il giovane corridore della Lotto Soudal ha conquistato subito la sua prima vittoria tra i grandi. Il 19enne, proveniente dalla formazione di sviluppo del team belga, ha battuto in volata Juan Sebastian Molano (UAE Team Emirates) e il connazionale Sacha Weemaes (Sport Vlaanderen-Baloise), facendo sfoggio di quello spunto veloce che lo scorso anno, tra gli Under-23, gli aveva permesso di ottenere ben dieci successi e di guadagnarsi il passaggio tra i pro’ con la squadra diretta da John Lelangue.

“È il mio primo anno da professionista, ottenere la prima vittoria dopo la terza gara con i professionisti è un’emozione davvero incredibile – ha dichiarato De Lie dopo l’arrivo ai nostri microfoni – Per la Lotto Soudal è una settimana molto importante, perché questa è la seconda vittoria (dopo quella ottenuta da Tim Wellens, ndr), quindi la squadra è molto felice”.

Il 19enne ha poi raccontato le fasi finali dello sprint: “Ho visto Pascal Ackermann tirare lo sprint a Molano, e ho seguito Ackermann, poi negli ultimi metri ho spinto e ho vinto. È davvero incredibile. Il primo anno tra i prof è di apprendimento, ma iniziare direttamente con una vittoria è incredibile”, ha ribadito nuovamente il giovane belga.

Scegli la tua squadra per la quarta tappa del Fanta Tour de France! Montepremi minimo di 600 euro!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button