Campionati Nazionali 2022, James Fouché e Olivia Ray vincono in Nuova Zelanda al termine di una giornata segnata dal ciclone Dovi

James Fouché e Olivia Ray sono il nuovo campione e la nuova campionessa della Nuova Zelanda. Il corridore della Bolton Equities Black Spoke Pro Cycling, che aveva chiuso ai piedi del podio la crono vinta da Regan Gough, ha trionfato nella prova in linea di quest’oggi (corsa in condizione climatiche avverse per gli effetti del ciclone Dovi che si sta abbattendo sul paese), con un vantaggio enorme sugli avversari, dopo che la corsa è stata accorciata di due giri per la caduta di un albero sulla strada. La medaglia d’argento, infatti, è andata al suo compagno di squadra Tom Sexton, giunto a 2’47” dal vincitore, mentre il podio è stato completato da Laurence Pithie, che ha regolato il gruppo giunto a 2’54”.

Per l’ex stagista della Mitchelton-Scott si tratta del secondo titolo nazionale dopo quello ottenuto nel 2019, mentre il campione uscente George Bennett è costretto ad abbandonare la nuova maglia di campione nazionale preparata per lui dalla UAE Team Emirates (e che aveva suscitato pareri contrastanti dei tifosi) prima ancora di riuscire ad indossarla in gara. La gara femminile, anch’essa costretta a un cambio di percorso per gli effetti del ciclone, si è risolta invece con uno sprint ridotto che ha premiato Olivia Ray (Human Powered Healt), brava ad imporsi davanti ad Ally Wollaston (NXTG by Experza) e alla campionessa a crono e detentrice del titolo in linea Georgia Williams (BikeExchange), rispettivamente seconda e terza sulla linea d’arrivo.

Scegli la tua squadra al Fanta Tour de France! Montepremi minimo di 25.000 euro!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Rispondi

Back to top button