© Sirotti

Brussels Cycling Classic 2021, tante novità nel percorso della classica belga: presente anche il Muro di Grammont

Percorso rinnovato per la Brussels Cycling Classic 2021. Gli organizzatori della classica belga, nota fino al 2012 come Parigi-Bruxelles, hanno infatti deciso di proporre alcune novità rilevanti nel tracciato che i corridori dovranno affrontare il prossimo 28 agosto, per l’edizione numero 101 della corsa. La partenza avverrà sempre dal Parco del Cinquantenario di Bruxelles, mentre l’arrivo sarà posto, diversamente dallo scorso anno, in Houba de Strooperlaan, davanti allo stadio Re Baldovino della capitale belga, come accaduto fino al 2019. Il cambiamento più importate nel percorso sarà però l’introduzione del mitico Muro di Grammont a Geraardsbergen, che sarà teatro di un doppio passaggio assieme al Bosberg e al Congoberg, contribuendo a rendere più duro il finale della gara, solitamente favorevole ai velocisti.

Ad essi si aggiungeranno poi i tratti in pavé di Brabantsebaan e Rosweg, mentre l’ultima salita prima dell’arrivo, Eksterstraat, sarà posta a 14 chilometri dal traguardo. Maggiori dettagli su questo nuovo tracciato saranno comunque rivelati nelle prossime settimane.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.