Arkéa-Samsic, Nairo Quintana fiducioso: “Sto facendo buoni progressi”

Nairo Quintana sta provando le proprie sensazioni in bici dopo essere stato investito in allenamento a inizio luglio. Dopo avere scongiurato fratture e osservato un paio di settimane di riposo assoluto, nei giorni scorsi è tornato in sella alla propria bici in vista del rientro in Europa, programmato per domani. Una buona notizia per il colombiano della Arkea-Samsic che sta preparando il Tour de France 2020, che prenderà il via il prossimo 29 agosto. Non si sente tra i grandi favoriti, ma le motivazioni e la minore pressione derivate dal cambio di squadra potrebbero permettergli di tornare agli altissimi livelli di qualche anno fa.

Sto bene. Fortunatamente, mi sto riprendendo bene, anche meglio di quanto i dottori e gli esperti si aspettassero. Sto ancora faticando, ma sto facendo buoni progressi in modo da poter guarire”, ha spiegato a L’Equipe. Tornando a parlare del Tour de France, rimarca quanto gli piaccia il percorso che l’avanzamento in calendario assicura “che non ci sarà troppo polline e quindi allergie”. Più difficile da interpretare è il nodo legato alle temperature, che potrebbero oscillare molto: “Non sappiamo proprio come prepararci  – aggiunge – Potrà essere caldo o più freddo ma normalmente all’inizio dovrebbe essere caldo”.

Le sensazioni quindi sono buone: “Abbiamo una buona squadra, che lavora con tutta la sua anima, come sanno fare i colombiani. Quindi ci dà tranquillità e sicurezza. Ci prepariamo a combattere ogni giorno”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.