© Sirotti

CicloMercato, colpaccio Direct Energie: nel 2019 arriva Terpstra!

La Direct Energie infiamma il proprio ciclomercato piazzando un vero e proprio colpaccio. La formazione francese ha infatti annunciato l’arrivo di Niki Terpstra, che arriverà a partire dal 2019. Il ciclista olandese, vincitore del Giro delle Fiandre 2018 e della Parigi-Roubaix 2017, aveva reclamato maggiore spazio nella Quick-Step Floors, che non ha voluto garantirgli il ruolo di capitano unico. La decisione ha del clamoroso anche perché il classe ’84 decide di passare da una squadra World Tour a una Continental Pro, che vorrebbe ottenere la licenza per il massimo circuito mondiale. Allo stato attuale delle cose, il team francese potrebbe partecipare alle principali classiche soltanto su invito dell’organizzazione. Non è stata rivelata la durata del contratto firmato.

Il campione in carica dell’E3 Harelbeke ha spiegato le ragioni della propria scelta: “Apprezzo lo stile della Direct Energie, lo spirito offensivo e la cultura della vittoria. Sono stato impressionato dalla squadra in questa stagione durante le classiche del nord, dove i corridori della squadra erano sistematicamente protagonisti della corsa. Gaudin, Chavanel e Petit hanno fatto parte dei grandi corridori che hanno animato la campagna belga. Ho ugualmente ritrovato il loro spirito offensivo al Tour de France. Mi piace molto”.

L’olandese ha poi parlato dei suoi obiettivi per la prossima stagione: “Sogno di portare alla Direct Energie una vittoria di prestigio in una grande classica. E soprattutto, di ottenere una vittoria di tappa al Tour de France: ho corso diversi Tour finora, correre per una squadra francese può essere la svolta decisiva”.
Il Direttore Sportivo Jean-René Bernaudeau ha parlato con entusiasmo del nuovo arrivo: “Accogliere un corridore con la tempra di Niki è un onore per la Direct Energie. Ha il carattere e l’ambizione giusta, è come noi! Sono felice di vedere che appoggia i nostri valori e che ha scelto di prendere parte al nostro progetto. Siamo molto attenti quando reclutiamo dei corridori che non vengono dalla Vendée U. Con Niki sono sicuro che abbiamo fatto una buona scelta, lui e noi”.

2 commenti

  1. Da 30 giorni su vostra app mobile appare insistentemente l’avviso sulla privacy che copre mezzo schermo. Anche accettando le condizioni di privacy riappare nuovamente ad ogni successiva visita della home page ed addirittura aprendo qualsiasi sottopagina anche a privacy accettata. Un grosso bug che il vostro web master dovrebbe risolvere al piú presto. Scrivo qui per segnalare il problema in quanto non avete una sezione contatti per scrivervi in privato………………

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.