Mondiali Pista 2022, oro e record del mondo per Filippo Ganna nell’inseguimento individuale! Argento per Jonathan Milan

Filippo Ganna fa nuovamente la storia. Meno di una settimana dopo aver stabilito il Record dell’Ora, il campione verbanese sfodera una grandissima prestazione nella finale tutta italiana dell’inseguimento individuale dei Mondiali su Pista 2022 di Saint-Quentin-en-Yvelines, che l’ha visto contrapposto a Jonathan Milan. Il 26enne, che lo scorso anno a Roubaix si era dovuto accontentare del bronzo, è andato a prendersi la medaglia d’oro (la quinta in questa specialità, record assoluto) al termine di una gara che per più di metà ha visto in testa il friulano, partito molto forte. Ganna è però uscito alla distanza e ha concluso in crescendo tagliando il traguardo con l’impressionante tempo di 3’59″636, nuovo record del mondo, migliorando di quasi tre decimi il primato di Ashton Lambie.

Bravissimo anche Milan, che non si è limitato a fare da “sparring partner” al compagno di nazionale ma ha provato a sorprenderlo partendo molto forte, tanto che dopo il primo chilometro aveva circa un secondo e mezzo di vantaggio su Ganna. Il sorpasso del verbanese è poi avvenuto ai 2500 metri, con il friulano che ha poi chiuso con un ritardo di poco più di quattro secondi, a 4’03″790, conquistando così la medaglia d’argento per il secondo anno di fila. La finale per il bronzo ha invece visto prevalere il portoghese Ivo Oliveira sul britannico Dan Bigham.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button