Michele Scarponi, sabato a Filottrano serata ricordo con i ct Cassani e Mancini. Anche Nibali e Sagan nel documentario “Gambe”

A quasi due anni di distanza dalla sua tragica scomparsa non conosce soluzione di continuità l’affetto degli appassionati di ciclismo nei confronti di Michele Scarponi. Nata sulla scorta della tragedia che ha strappato alla vita il suo familiare il 22 aprile 2017, la “Fondazione Scarponi” darà vita sabato 19 gennaio, presso la Sala Consiliare del Palazzo Comunale di Filottrano a partire dalle 18.15, all’evento “Il Kilometro zero della Fondazione Scarponi”, nel corso del quale saranno presentati i progetti della Fondazione e il giornalista Marino Bartoletti intervisterà il commissario tecnico della Nazionale di calcio Roberto Mancini, appassionato di bici, corregionale e amico di Scarponi, e l’omologo del ciclismo, Davide Cassani.

Per sensibilizzare l’opinione pubblica sul tema della sicurezza stradale, con i ciclisti considerati utenti deboli della strada, è inoltre in fase di realizzazione il documentario “Gambe”, che cita l’articolo letto da Marco Scarponi durante i funerali del fratello Michele. Nel corso dello stesso saranno incluse interviste a corridori ancora in attività come gli ex compagni di squadra Dario Cataldo (Astana) ed Enrico Gasparotto (Dimension Data) e l’ex campione italiano Giacomo Nizzolo (Dimension Data). Durante la prossima Tirreno-Adriatico saranno inoltre coinvolti anche Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) e Peter Sagan (Bora-Hansgrohe). Il documentario – come rileva La Gazzetta dello Sport – dovrebbe essere completato entro fine marzo e mostrato prima di domenica 14 aprile, il giorno in cui è prevista la Granfondo dedicata a Michele.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.