X2O Trofee, Wout Van Aert: “Bello fare un podio alla prima gara. All’ultimo giro ero al limite e ho fatto degli errori”

Inizia con un podio la stagione di ciclocross di Wout Van Aert. Il corridore della Jumbo-Visma è stato subito protagonista quest’oggi a Kortrijk nella seconda prova dell’X2O Trofee, ma si è dovuto arrendere a un fortissimo Eli Iserbyt e, nel finale, anche al neerlandese Laars van der Haar, dovendosi quindi accontentare della terza piazza. Un risultato che il corridore belga ha commentato con soddisfazione al termine della gara, concentrandosi già sul prossimo appuntamento, vale a dire la prova di coppa del mondo in programma domani a Tabor, che dovrebbe essere più adatto alle sue caratteristiche rispetto all’appuntamento odierno.

 

“Era una corsa che prevedeva molte pieghe e svolte – ha esordito – Nell’ultimo giro ero un po’ al limite, così ho iniziato a commettere degli sbagli. È bello fare un podio nella mia prima gara. Domani abbiamo un’altra corsa a Tabor e penso che quello sia un percorso più adatto a me rispetto a quello di oggi”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.