Mondiali CX Fayetteville 2022, anche Denise Betsema e Annemarie Worst costrette a rinunciare

Continua a perdere pezzi la startlist dei Mondiali di ciclocross di Fayetteville 2022. Dopo il forfait di metà della spedizione italiana, di Quinten Hermans e di altri due corridori belgi a causa del Covid-19 (alle quali si aggiungono, per altri motivi, le già annunciate assenze di Mathieu Van Der Poel e Wout Van Aert), anche due importanti atlete neerlandesi sono infatti costrette a rinunciare alla trasferta statunitense. Si tratta di Annemarie Worst e di Denise Betsema, che nella rassegna iridata di un anno fa a Ostende furono rispettivamente argento e bronzo alle spalle della connazionale Lucinda Brand.

Worst non ha potuto prendere l’aereo per gli Stati Uniti a causa di un test risultato positivo al Covid-19, mentre è stata la febbre a fermare Betsema, che tuttavia è risultata negativa al tampone per il coronavirus. Anche se la nazionale neerlandese femminile rimane la favorita per il successo, l’assenza delle due atlete è un brutto colpo per il selezionatore dei Paesi Bassi Gerben de Knergt: “Avevamo e abbiamo ancora parecchia carne al fuoco, ma contavo su Annemarie e Denise per una medaglia. Il fatto che non possano esserci è un duro colpo per noi e per loro – ha dichiarato il CT a Cyclingtips – Continueremo a fare test per essere in grado di allontanare immediatamente una persona positiva dal gruppo. Resta una situazione strana. Ho sentito che quasi nessuno indossa una mascherina lì (negli USA, ndr). Quindi sono piuttosto preoccupato che qualcuno contragga un’infezione e poi salti la gara, e non gli sia permesso di tornare a casa“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button
Challenge Mallorca - Trofeo Serra de Tramuntana LIVEAccedi
+ +