Vuelta a Burgos 2020, Gijs Leemreize operato per “sistemare il dito nel miglior modo possibile”

Esordio sfortunato per Gijs Leemreize alla Vuelta a Burgos 2020. Alla sua seconda corsa con la maglia della Jumbo – Visma, lui che ha firmato da poco un contratto da professionista mentre quest’anno milita nella formazione vivaio, il giovane corridore neerlandese è rimasto vittima di una brutta caduta che ricorderà per tutta la vita. Una sfortunata dinamica nella quale ha perso la falange di un dito, creando grande preoccupazione viste le immagini che lo ritraevano a bordo strada dolorante.  Immediatamente trasportato in ospedale, il forte passista 20enne sarà operato da un chirurgo plastico per cercare di ridurre al minimo il danno subito.

“Gijs è in ospedale, dove il medico chirurgo cercherà questa notte di sistemare il suo dito nel miglior modo possibile – fa sapere la squadra – Rispetto alla sfortunata circostanza, il ragazzo sta bene e gli auguriamo il meglio per un veloce recupero”. Caduto assieme a lui, e a sua volta trasportato in ospedale destando preoccupazione, Sebastian Henao (Ineos) se l’è invece cavata con la lussazione della spalla destra.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.