Mondiale 2025, l’UCI invita le nazioni africane a candidarsi per una prima assoluta

L’UCI vuole assegnare il Mondiale 2025 all’Africa. Tra le proposte della campagna elettorale di David Lappaertient, ora che il francese è presidente apre le braccia a candidature dall’unico continente in cui sinora non si è mai corso nella lunga storia della rassegna iridata. Per questo dunque l’intenzione di offrire uno spot riservato, proponendo come scadenza per la candidatura settembre 2019, in modo da avere il tempo per organizzare e strutturare una proposta. L’UCI ha quindi ufficialmente invitato le federazioni cella CAC (Confiderazione Africana di Ciclismo) a presentare la propria candidatura attraverso un documento, inviato a tutte e 50 le segreterie, che possa aiutare i potenziali candidati nella creazione della loro proposta.

“Organizzare il più grande evento UCI in Africa nel 2025 rappresenterà un significativo passo avanti nella popolarità del nostro sport – commenta Lappartient – Sarà un’occasione per vedere, nell’arco degli otto giorni di gare, i corridori migliori al mondo, centinaia di giornalisti e centinaia di migliaia di spettatori tutti assieme per la prima volta in Africa. Raccomando fortemente le federazioni nazionali, in partnership con le possibili città ospitanti, di presentare richiesta per organizzare questo storico evento. Siamo entusiasti di vedere l’Africa ospitare i Mondiali e dare al continente l’opportunità di dimostrare la sua passione e il suo impegno nel ciclismo. Non vediamo l’ora di unirci ai fan per assistere a questo evento”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.