© Jean Louis Burnod - Jean Marc Hecquet

Lotto Soudal, Greipel pronto all’addio se non gli viene garantita la leadership

André Greipel potrebbe clamorosamente trovarsi sul CicloMercato il prossimo anno. Lo storico capitano della Lotto Soudal sarebbe infatti pronto a lasciare la compagine belga se non gli venisse garantito un ruolo primario in squadra. Malgrado la sua intenzione sia chiaramente quella di rimanere nella formazione in cui ha conquistato i suoi più grandi successi, costruendo un gruppo di grande affidabilità e costanza che più volte ha tenuto a galla il team in periodi difficili, se il suo status non dovesse essere confermato il Gorilla è pronto a guardare altrove.

Se l’arrivo di Moreno Hofland nella passata stagione lo aveva motivato ulteriormente per mostrare quello ci cui era ancora capace, con il corridore neerlandese che spesso ha dovuto adeguarsi al treno del tedesco, la situazione potrebbe cambiare il prossimo anno. Non in favore di Hofland, che non ha mai mostrato di poter sostituire il prolifico leader, ma con l’arrivo di un nuovo velocista rampante, al quale la squadra chiederebbe di fare da ultimo uomo.

Voglio rimanere il leader per le volate – ha fermamente ribadito Greipel alla stampa locale – Sono deluso dalla Lotto-Soudal. Voglio restare qui, ma con il mio ruolo. Se così non dovesse essere, sarò costretto a cercarmi delle alternative”.

Il tedesco ha vissuto lo scorso anno una stagione difficile, in cui, anche per problemi personali, per la prima volta dal 2011 non ha vinto nessuna tappa al Tour de France, interrompendo una striscia positiva nei grandi giri che durava ormai dal Giro d’Italia 2008, raccogliendo un totale di 22 successi parziali. Numeri molto importanti, ma che non garantirebbero più, a presto 36 anni, lo status di numero uno al possente sprinter.

Il suo rinnovo non sarebbe dunque neanche più considerato una priorità dalla dirigenza della squadra, che preferirebbe investire su un leader belga, non necessariamente un velocista. Il team manager Marc Sergeant vedrebbe pertanto per l’esperto corridore di Rostock un ruolo di chioccia per un corridore emergente, uno di quelli che rappresentano chiaramente la linea verde che sta mandando in pensione il Gorilla. Il nome più accreditato sarebbe quello di Caleb Ewan, con il quale ha già più volte battagliato, ma per il momento Greipel non ne vuole proprio sapere…

Vedi Anche

Quick-Step Floors, Keisse salta campionati nazionali e Tour de France per una pleurite

La Quick-Step Floors dovrà fare a meno di Iljo Keisse per le prossime tre settimane. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Quarta Tappa Adriatica Ionica Race 2018 LIVEAccedi
+