© Jumbo - Visma

Jumbo-Visma, la delusione di Tom Dumoulin: “Avevo preparato il mio debutto per mesi”

Tom Dumoulin avrebbe dovuto tornare a correre oggi alla Volta a la Comunitat Valenciana 2020 ma è stato costretto a rinunciare all’ultimo momento a causa di un’influenza. Il corridore neerlandese rimanderà, quindi, il debutto con la sua nuova squadra, la Jumbo-Visma. Un appuntamento a cui teneva particolarmente dal momento che è lontano dalle corse da otto mesi a causa di un infortunio al ginocchio che gli ha fatto saltare praticamente tutta la seconda metà del 2019. Per ora sembra essere confermato il suo programma di corse originario, dunque lo vedremo al via della Tirreno-Adriatico 2020, in programma dall’11 al 17 marzo.

“È incredibile, avevo preparato questo momento per mesi – la delusione espressa da Dumoulin a 1Limburg – Tuttavia, non sono abbastanza in forma per iniziare. Sono troppo malato per correre per cinque giorni. Se fosse stato possibile, avrei messo il mio numero e avrei iniziato. Tuttavia, ora non è possibile, quindi devo tornare a casa per recuperare. Dovrò fare nuovi piani”.

Abbiamo preso la decisione insieme – le parole del direttore sportivo Arthur Van Dongen – Tom non vedeva davvero l’ora di ricominciare a correre. Allora si capisce che è molto deluso”.

Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming
Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.