Giro di Polonia 2020, Fabio Jakobsen vincitore della prima tappa e leader della generale

Fabio Jakobsen dichiarato vincitore della prima tappa del Giro di Polonia 2020. Caduto rovinosamente per il contatto con le transenne contro le quali è stato stretto da Dylan Groenewegen, il campione neerlandese è stato trasportato in ospedale in condizioni gravi e posto in coma farmacologico. Non ha dunque potuto tagliare effettivamente il traguardo, ma in virtù della dinamica dell’incidente la giuria e l’organizzazione di corsa ha voluto compiere un importante gesto simbolico. Il giovane corridore della Deceuninck – QuickStep risulta infatti vincitore di tappa, diventando così automaticamente anche leader della corsa. Ovviamente, domani non potrà essere al via della seconda tappa in maglia gialla, ma la sua assenza sarà ancor più notata.

A fare da contraltare la conferma ufficiale della squalifica del corridore della Jumbo-Visma, espulso dalla corsa per aver provocato la caduta (nella quale è successivamente rimasto coinvolto anche lui visto lo spostamento delle transenne in mezzo alla strada).

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.