© Szymon Gruchalski

Giro di Polonia 2018, Kwiatkowski profeta in patria: “Solo grazie alla squadra”

Michal Kwiatkowski si è rivelato profeta in patria sulle strade del Giro di Polonia 2018. Difendendosi con le unghie nella tappa conclusiva, che ha registrato il ritorno al successo di Simon Yates (Mitchelton-Scott), l’alfiere del Team Sky è riuscito a valorizzare le due vittorie parziali e a conquistare, per la prima volta in carriera, la classifica generale della corsa di casa. Per l’iridato di Ponferrada 2014 si tratta del terzo trionfo in una gara a tappe nel 2018 dopo quelli ottenuti alla Volta ao Algarve e alla Tirreno-Adriatico. Un acuto che giunge a meno di due settimane dall’epilogo di un Tour de France nel quale ha contribuito in maniera determinante all’affermazione del gallese Geraint Thomas.

“Sapevo che ci sarebbe stato da combattere fino alla fine e i miei compagni di squadra sono stati incredibili. Non ci siamo lasciati prendere dal panico quando abbiamo subito gli attacchi dei nostri avversari. Nelle ultime due frazioni il resto della squadra ha corso in maniera fantastica. Ringrazio tutti i ragazzi. Sono rimasto solo soltanto negli ultimi chilometri e tutto ha funzionato alla perfezione. Sono davvero felice”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.