© Arkéa-Samsic

Arctic Race of Norway 2019, Warren Barguil non si nasconde: “Sono qui per vincere”

Warren Barguil andrà in cerca di riscatto alla Arctic Race of Norway 2019. Il capitano della Arkéa-Samsic, infatti, lo scorso anno non riuscì a brillare sulle strade norvegesi perché costretto al ritiro a causa di una caduta nella seconda tappa. Il campione nazionale francese, però, quest’anno arriverà all’appuntamento con la corsa più al nord del mondo in un ottimo stato di forma e proverà ad approfittare del percorso leggermente indurito (soprattutto con l’arrivo in salita della terza tappa, 3,3 km al 10%) per conquistare la classifica generale, come lui stesso ha dichiarato senza nascondersi.

“L’anno scorso sono stato sfortunato, per questo ci tenevo a tornare.  Avevo buono gambe, ma poi sono finito in una prateria e quando sono stato costretto al ritiro ero molto deluso. Ho sete di vendetta. Sono in buona forma, mi piacerebbe vincere, ma questa è una corsa diversa dalle altre: sarà principalmente una salita a fare la differenza e in questo momento della stagione sono molti i corridori che potrebbero conquistarla. Ho guardato online l’arrivo in salita, sembra molto ripida. A volte quando è troppo ripida è molto difficile fare selezione, ma mi piacerebbe davvero vincere questa corsa”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.