Wollongong 2022, Caleb Ewan risponde alla mancata convocazione ai Mondiali: “Sono molto dispiaciuto, meritavo di esserci”

Caleb Ewan vince la prima tappa del Giro di Germania 2022 e risponde così all’esclusione dalla lista dei convocati della sua Nazionale per i Campionati Mondiali 2022, che si correranno peraltro in “casa”. Il 28enne di Sydney alla fine a Wollongong non ci sarà, viste le scelte della federazione australiana in vista della prova iridata in linea (25 settembre). I “canguri” punteranno molto, se non tutto, su Michael Matthews e hanno preferito non dare fiducia al velocista della Lotto-Soudal, rovinando peraltro anche i piani della squadra belga, che contava sui punti UCI che Ewan avrebbe potuto raccogliere al Mondiale per migliorare la sua posizione nella lotta per rimanere nel World Tour.

È stato lo stesso Ewan a fornire il suo punto di vista dopo la vittoria arrivata sul traguardo di Meiningen: “Questa vittoria  mi è proprio piaciuta. Specialmente dopo la notizia che non potrò essere in gara ai Mondiali di casa quest’anno. A essere onesto, non ho molto da dire sulla questione, a parte che mi dispiace tantissimo non essere lì per rappresentare il mio Paese e che credo che meritassi di esserci”.

Ewan potrà quindi restare in Europa e mettersi all’opera per regalare altri punti alla Lotto-Soudal, in un momento della stagione in cui ogni risultato può essere potenzialmente determinante per il futuro della squadra belga, almeno sul piano dello “status”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button