© ASO / Alex Broadway

Vuelta a España 2020, la UAE annuncia i suoi uomini: ci sono Alessandro Covi e Davide Formolo

La UAE team Emirates con una formazione “vivace e ambiziosa” alla Vuelta a España 2020. La formazione emiratina, nella quale non ci sarà Fabio Aru che ha così concluso al Tour de France la sua avventura con il team, “si concentrerà nel cercare i successi di tappe”, ma con la possibilità comunque per David De La Cruz e Davide Formolo di giocarsi un buon risultato in classifica generale. L’uomo di riferimento per gli sprint è invece confermato in Jasper Philipsen, da tempo annunciato al via del terzo GT stagionale in virtù di un nuovo calendario con le note sovrapposizioni per questo finale di stagione che tutti conosciamo.

Accanto ai tre capitani, una formazione completa che presenta anche altre opzioni per cercare qualche vittoria parziale, specialmente nelle frazioni impegnative o intermedie grazie alle presenze di Rui Costa, Sergio Henao e Aleksandr Riabushenko. A completare la selezione per la corsa in programma dal 20 ottobre all’8 novembre ci saranno Alessandro Covi e Ivo Oliveira, che saranno preziosi soprattutto nel supportare il velocista nelle frazioni a lui dedicate.

“Nel definire la nostra formazione per la Vuelta abbiamo tenuto conto del fatto che, con solo 18 tappe in programma, la corsa sarà intensa fin dal primo giorno – commenta il team manager Matxin Fernandez – Potremo contare su una selezione ben bilanciata tra giovani corridori alla loro prima esperienza in un Grande Giro e atleti maggiormente esperti, in grado di assumersi le responsabilità di sfruttare al massimo ogni occasione per fare risultato”.

Il dirigente spagnolo entra poi nel merito dei ruoli dei singoli corridori: “David De La Cruz correrà sulle strade della propria nazione e merita l’opportunità di mostrare fino a che livello può spingersi, dopo aver fornito consistenti prestazioni al Tour de France. Formolo arriverà alla Vuelta pieno di energie, dopo aver dovuto abbandonare la Grande Boucle per una caduta; Rui Costa e Sergio Henao sono i nostri ciclisti con maggiore esperienza e sapranno dare valore alla loro partecipazione. La linea verde dei giovani che ambiamo a mettere in luce alla Vuelta è composta da Jasper Philipsen, nostro leader per le volate, Alessandro Covi, Aleksandr Riabushenko e Ivo Oliveira: è nella nostra filosofia dare loro l’opportunità di lottare e mettersi in mostra in ogni tappa”.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.