Dubai Tour 2017, Kittel: “Ad Hatta Dam farò del mio meglio per perdere il minor tempo possibile”

Marcel Kittel suona la sua settimana sinfonia al Dubai Tour. Il velocista della QuickStepb – Floors sul traguardo di Ras al Khaimah ha centrato il suo settimo successo nella corsa araba, il secondo consecutivo in questa edizione, davanti a Groenewegen e Mareczko. Vittoria dal saporre speciale per il tedesco visto che lo sprint non è andato proprio secondo le sue aspettative: È bello esser riuscito ad ottenere sette vittorie di tappa al Dubai Tour, ma questo successo non è stato sicuramente facile. Sabatini ha fatto un lavoro enorme per portarmi in testa. Sapevamo infatti dell’importanza dell’ultima curva, ma l’abbiamo affrontata un po’ troppo dietro. Non è andata secondo i nostri piani, ma alla fine è andata bene. È bello avere una squadra così forte pronta a sostenerti”. “Sono consapevole di essere in buona forma dopo queste prime due tappe – aggiunge Kittel pensando alle tappe future – Però è troppo presto per dire se potrò difendere ad Hatta Dam la maglia. Come l’anno scorso ad Hatta Dam darò il massimo per cercare di perdere il minor tempo possibile“.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.