Tour de France 2022, Aleksandr Vlasov: “Contento del giorno di riposo: non so se riuscirò ancora a soffrire così tanto”

Altra giornata difficile per Aleksandr Vlasov al Tour de France 2022. Il capitano della Bora – hansgrohe ha perso contatto sull’ultima salita dal gruppo dei migliori, ma è riuscito a limitare i danni arrivando sul traguardo a 1’16” dal vincitore Bob Jungels, limitando a soli 27 secondi la perdita nei confronti della Maglia Gialla Tadej Pogacar. Il giorno di riposo di domani arriva al momento giusto per il russo che soffre ancora per i postumi della caduta della sesta tappa e spera quindi di approfittare dello stop per recuperare al meglio in vista di una seconda settimana che si preannuncia davvero impegnativa.

“Il ritmo è stato alto tutto il giorno – ha esordito – Ho sofferto tanto per la caduta, ho ancora dolori. Sono contento che c’è il giorno di riposo domani. La caduta non è stata colpa di nessuno, nel finale tutti volevano stare davanti, andavamo a tutta e non ho capito nemmeno cosa è successo. Mi fa ancora male la coscia destra. Spero piano piano di riuscire a recuperare. Vediamo se riesco ancora a fare classifica. Se ci sarà un altro giorno come oggi, non so se riuscirò a soffrire così tanto. Spero che passi, già oggi era meglio del giorno dopo la caduta”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Rispondi

Back to top button
Challenge Mallorca - Trofeo Serra de Tramuntana LIVEAccedi
+ +