© A.S.O./Pauline Ballet

Tour de France 2021, Primoz Roglic: “Ho dato tutto quello che avevo, sono fiero di quello che ho fatto oggi”

Sì è chiusa con un settimo posto la cronometro di Primoz Roglic al Tour de France 2021. Al termine dei 27,2 chilometri contro il tempo da Changé a Laval, il corridore della Jumbo-Visma ha pagato 44 secondi al rivale Tadej Pogacar (UAE Team Emirates), vincitore della tappa, risultando comunque il secondo miglior uomo di classifica all’arrivo dopo il giovane talento sloveno. Ancora acciaccato dopo la caduta nella terza frazione, il 31enne ha cercato di dare il massimo in questa prova, ma il ritardo in classifica generale dal connazionale inizia a farsi pesante: ora è infatti di 1’40” il distacco dal vincitore dell’edizione 2020 della Grande Boucle, più che mai favorito per il bis dopo questa giornata.

“È stata dura, ho sofferto – ha dichiarato Roglic dopo l’arrivo – Mi è mancata un po’ di potenza, ma mi sono spremuto a fondo, ho dato tutto quello che avevo e sono fiero di quello che ho fatto oggi. Onestamente, mi sono sorpreso. Ho dato davvero tutto”.

Il 31enne dovrà ora cercare di inventarsi qualcosa assieme alla squadra per recuperare terreno, ma prima di tutto bisognerà cercare di tornare nelle condizioni migliori dopo la caduta di due giorni fa: “Bisognerà recuperare e poi vedremo come va, ma lottiamo sempre. Io cercherò solamente di fare del mio meglio, è tutto quello che posso fare“.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.