© Astana - Premier Tech

Tour de France 2021, Jakob Fuglsang non prende il via dell’ultima tappa: “Penso il mio corpo debba reagire al vaccino”

Jakob Fuglsang rinuncia alla passerella conclusiva del Tour de France 2021. Il danese si è sentito poco bene stamani al risveglio e ha preferito fermarsi con qualche ora di anticipo per cercare di ottimizzare al massimo il proprio recupero in vista dei Giochi di Tokyo. Il classe 1985 non ha vissuto un grande Tour de France, correndo spesso in maniera abbastanza anonima, tanto che non ha nascosto in questi giorni li suoi dubbi riguardo la partecipazione alla rassegna olimpica. Convinto a partecipare per non avere rimpianti in futuro, il portacolori della Astana – PremierTech partirà dunque direttamente questa sera assieme agli altri stradisti, con un volo per Tokyo che lascerà Parigi alle 23:30.

“Mi sento limitato e non riesco a spingere il mio corpo come faccio normalmente – ha spiegato a cyclingnews – Questo significa anche che non mi sono sfiancato e non mi sento particolarmente stanco. La sola spiegazione che abbiamo trovato a questa situazione è che il mio corpo potrebbe ancora lavorare su secondo vaccino anti-covid che ho fatto dopo il Giro di Svizzera. La mia prima iniezione è stata dopo le Classiche e durante il ritiro a Tenerife i valori di lattato erano alti, mentre poi Svizzera avevo buoni valori. Poi ho fatto il vaccino e i test che abbiamo poi fatto in corsa hanno mostrato gli stessi risultati che avevo a Tenerife, con numeri simili a quelli che avevo a dicembre, o anche peggio”.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.