© Sirotti

Tour de France 2020, la Ag2r La Mondiale punterà su Pierre Latour

Sarà Pierre Latour il leader della Ag2r La Mondiale al Tour de France 2020. Con la decisione di Romain Bardet di prendere parte al Giro d’Italia, rinunciando completamente alla Grande Boucle anche in ottica Giochi Olimpici di Tokyo 2020 e Mondiali di Aigle-Martigny 2020, entrambe prove dedicate agli scalatori. Malgrado i relativi percorsi avrebbero forse lasciato presagire una decisione diversa, con la Corsa Rosa che presenta tre prove contro il tempo mentre a luglio i chilometri saranno molto ridotte, la formazione transalpina ha dunque preso la sua decisione schierando il suo giovane passista scalatore al via di Nizza.

Correremo il Tour de France con grandi ambizioni – ha spiegato in conferenza stampa il team manager Vincent Lavenu – in particolare con un corridore come Pierre Latour dotato di un immenso potenziale. Non vogliamo mettergli pressione dandogli un risultato di classifica da ottenere, ma ha la capacità mentale e fisica di approcciare il Tour come leader. Ormai ha la capacità di gestire la cosa psicologicamente. Dovrà imparare a canalizzare la sua energia dirompente per assumersi questo ruolo. Ha sempre lavorato al 100% per i suoi compagni, per lui è giunto il momento di essere il leader”.

Felice di questa decisione anche Romain Bardet, l’uomo che chiaramente ha provocato questa conseguenza con la sua decisione coraggiosa di rivoluzionare il proprio calendario. “Pierre è stato estremamente leale nei miei confronti – ha commentato il capitano del team – Credo sia un bene che abbia spazio di esprimersi per avere le sue opportunità”. Nel calendario del 26enne transalpino, due volte campione nazionale a cronometro e in carriera anche vincitore di tappa alla Vuelta a España, figurano inoltre anche altri grandi appuntamenti come Parigi-Nizza, Volta a Catalunya, Freccia Vallone, Liegi-Bastogne-Liegi e Giro del Delfinato, tutte corse che in passato lo hanno già visto mettersi in evidenza, specialmente nel 2018, anno in cui concluse in terza posizione la corsa spagnola e in settima il tradizionale appuntamento in approccio alla Grande Boucle, poi terminata indossando la maglia bianca di miglior giovane in tredicisima posizione finale.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.