© dpa / Laurent Gillieron

Tour de France 2019, tutta la delusione di Tony Martin: “Non ricordo di essere mai stato superato da un avversario durante una cronometro in tutta la mia carriera”

Amara delusione per Tony Martin nella cronometro del Tour de Franc 2019. L’ex campione del mondo nelle prove contro il tempo è stato protagonista di una prestazione oltremodo incolore (41’45”) lungo i 27,2 chilometri del circuito di Pau, pur essendo considerato alla vigilia uno dei favoriti per la vittoria di tappa. Ai microfoni Rai il corridore della Jumbo – Visma non ha fatto nulla per nascondere il disappunto per la brutta figura rimediata da pochi minuti, assumendosi tutta la responsabilità per l’accaduto. Tra i migliori interpreti di sempre della specialità, il tedesco sentiva di non poter competere con i migliori, ma probabilmente ha esagerato nel dosare lo sforzo.

“Sono molto deluso – ha esordito scuro in volto – Non ricordo di essere mai stato superato da un avversario durante una cronometro in tutta la mia carriera. Sapevo di non essere in condizione, così ho deciso di correre una crono tranquilla per evitare di sprecare energie che userò in supporto alla squadra nelle prossime tappe. Oggi ho interpretato un ruolo inferiore alle aspettative, ma non potevo fare di più. Mi devo accontentare”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.