© UAE Team Emirates

Tour de France 2019, Fabio Aru rallentato da una foratura

Fabio Aru sfortunato nella terza tappa del Tour de France 2019. Il corridore della UAE Team Emirates era in quel che rimaneva del gruppo, circa quaranta unità ai piedi della Côte de Mutigny, dove si è decisa la corsa, ma nel momento in cui è partito Julian Alaphilippe (Deceuninck-QuickStep), che si è poi involato al traguardo, il sardo è stato uno dei corridori vittima di foratura (come lui anche Warren Barguil e Tim Wellens, come indicato nel nostro live). Con l’ammiraglia troppo lontana visto il forte frazionamento del gruppo, a quel punto il corridore di Villacidro è salito su una bici fornita dall’assistenza neutra, ovviamente non proprio ideale per lui.

Raggiunto dall’ammiraglia è stato poi assistito e fornito di una sua Colnago, ma ovviamente nel frattempo la corsa era lanciatissima al vano inseguimento al francese. Per il Cavaliere dei Quattro Mori a quel punto era chiaramente impossibile rientrare, concludendo la tappa con un ritardo di 1’22” dal vincitore di giornate e nuovo leader della corsa. Fabio Aru è dunque ora 58° in classifica, con un ritardo di 2’19”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.