Tour de France 2018, Matthews si ritira per problemi gastrointestinali

Michael Matthews lascia il Tour de France 2018. Apparso non brillantissimo sinora, ma comunque efficace sopratuttto nella cronosquadre in supporto a Tom Dumoulin, il corridore del Team Sunweb è costretto a salutare la corsa a causa di un problema gastrointestinale. Tra i grandi favoriti di giornata, l’australiano era indubbiamente uno dei corridori più attesi in tappe intermedie come quella odierna, ma sulla carta poteva essere anche un importante supporto all’uomo di classifica viste le sue caratteristiche complete. Maglia Verde lo scorso anno, Matthews era arrivato alla Grande Boucle senza l’ambizione di ripetersi, ma prima di tutto con l’intenzione di puntare alle tappe, che a questo punto chiaramente non potrà vincere per quest’anno.

“Sono davvero molto deluso di non poter partire – commenta sconsolato – Questa mattina sto proprio male, ho provato quel che ho potuto per farcela ad andare alla partenza, ma in queste condizioni non è proprio possibile. Ora andrò a casa per riprendermi e continuare a sostenere i miei compagni da lì”

Il problema è iniziato già ieri e si è aggravato nella notte con il corridore colpito da vomito e febbre alta. “In queste condizioni era impossibile lasciarlo continuare”, aggiunge il medico sociale Mannes Naeff che ha preso la decisione di fermarlo dopo aver nuovamente questa mattina provato a far mangiare qualcosa all’australiano, che tuttavia non è riuscito a trattenere nulla.

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.