Carcare, auto travolge 5 ciclisti in prossimità dell’arrivo di una Gran Fondo: due sono gravi (aggiornato)

Momenti di panico e paura a Carcare. Durante la terza edizione della Gran Fondo locale una Panda ha travolto cinque ciclisti impegnati nella volata verso il traguardo. Tutti sono rimasti colpiti e sono caduti a terra, necessitando immediato intervento medico. Un ciclista particolarmente grave è stato rapidamente trasportato in eliambulanza verso l’ospedale di Santa Corona di Pietra Ligure a seguito una severa frattura alla gamba e numerose altre ferite. Se per altri due non è stato necessario il trasporto in ospedale, venendo curati dal personale sanitario in loco, altri due sono invece stati a loro volta trasportati in ambulanza. Uno dei due sarebbe a sua volta in condizioni abbastanza gravi, accedendo in ospedale con codice rosso a seguito di un trauma toracico.

Un drammatico investimento che ovviamente ha creato grande preoccupazione e sconvolto tutti i presenti. La zona è stata dunque transennata e presidiata, con l’arrivo interrotto. “Stando ad una prima e sommaria ricostruzione – scrive il portale locale IVG – l’auto sarebbe uscita all’improvviso e nel corso della manovra sulla via carcarese avrebbe travolto i ciclisti in volata verso l’arrivo della corsa: per loro sarebbe stato impossibile evitare lo scontro”.

A seguito dell’intervento delle forze dell’ordine presenti sul posto, è stato fermato il conducente dell’auto, un ventenne residente nella zona. Differiscono al momento le testimonianze riguardo le cause dell’ingresso della vettura sul circuito: l’organizzazione spiega infatti di aver ricevuto i permessi e di aver circoscritto l’area con i necessari provvedimenti, mentre il padre del ragazzo, che avrebbe anche subito una lieve aggressione sul posto, lamenta la mancanza di indicazioni e divieti dal passo carrabile da cui il ragazzo proveniva verso la strada principale in cui si svolgeva poi la corsa.

Acquisiti video, fotografie e testimonianze di chi era presente sul posto, i carabinieri dovranno dunque ora comprendere la dinamica dei fatti e verificare le responsabilità per quanto accaduto valutando le azioni del guidatore e il rispetto dei protocolli e delle indicazioni di sicurezza da parte dell’organizzazione.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *