Giro di Ungheria 2018, stavolta tocca a Moschetti! Battuti A.Viviani e Belletti

Matteo Moschetti (Polartec-Kometa) conferma l’ottimo momento di forma e aggiudica la seconda tappa del Giro di Ungheria 2018. Secondo posto per Attilio Viviani (Sangemini Mg.K.Vis), fratello di Elia, e terzo per la maglia gialla Manuel Belletti (Androni-Sidermec), che riesce così a tenere il simbolo del primato. Per l’Italia nei dieci anche Paolo Totò (Sangemini-Mg.K.Vis), Andrea Peron (Novo Nordisk) e Luca Mozzato (Dimension Data for Qhubeka), rispettivamente ottavo, nono e decimo.

La tappa è stata caratterizzata dalla fuga di tre corridori, Michele Gazzara, Antonio Di Sante (Sangemini-Mg.K.Vis) e Adne Van Engelen (Bike Aid), i quali sono stati raggiunti a circa 20 chilometri dall’arrivo. Dopo una serie di tentativi per cercare di evitare lo sprint, con quello di Janos Pelikan (My Bike-Stevens) che è sembrato quello più convinto, ma comunque rintuzzato dal gruppo tirato dalla CCC-Sprandi, si è arrivati allo sprint. Stefano Oldani ha guidato al meglio Moschetti, ma il primo a lanciare lo sprint è stata la maglia gialla di Belletti, che è tuttavia stato saltato dal giovane connazionale, bravo anche a resistere al ritorno di Viviani.

Ordine d’arrivo Seconda Tappa Giro di Ungheria 2018

Classifica Generale

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.