© UEC / BettiniPhoto

Europei Plouay 2020, tripletta Italia: Giacomo Nizzolo supera Arnaud Démare al fotofinish

L’Italia conquista anche gli Europei di Plouay 2020. Dopo Matteo Trentin ed Elia Viviani, è Giacomo Nizzolo a regalare il terzo successo consecutivo nella rassegna continentale. Il portacolori della NTT Pro Cycling corona alla perfezione il lavoro dei compagni resistendo al ritorno del grande favorito Arnaud Démare. A completare il podio di giornata è il tedesco Pascal Ackermann, mentre si deve accontentare della quarta posizione Mathieu Van Der Poel, che in precedenza aveva anche provato ad allungare, ma senza riuscire a fare la differenza. Sesta posizione invece per Davide Ballerini, perfetto nel lanciare il capitano dopo il grande lavoro della nazionale azzurra nell’ultimo giro, chiudendo sugli attacchi e lanciando lo sprint.

Dopo pochi chilometri dalla partenza, che ha registrato le assenze di Patrick Gamper (Austria), Jempy Drucker (Lussemburgo) e Eduard Grosu (Romania), quest’ultimo fermato per un possibile caso di Covid-19, quattro corridori riescono subito a prendere il largo. Si tratta di Pawel Bernas (Polonia), Andreas Miltiadis (Cipro), Dusan Rajovic (Serbia) e Emil Dima (Romania), che guadagnano in fretta poco più di due minuti. In gruppo, sono Germania, Italia e Norvegia a controllare la situazione, con il vantaggio dei fuggitivi che, per molto tempo, non accenna ad aumentare. Quando sono passati però 50 chilometri, il gap tra i due gruppi arriva a toccare i quattro minuti e, nei chilometri successivi, oscilla sempre tra i 4′ e i 3’30”. Ai -100 dalla conclusione, avviene una netta accelerazione del plotone, che guadagna in fretta due minuti, portandosi a 1’30”.

Ai -84 si muove Oscar Riesebeek (Paesi Bassi). Ai -80 Rajovic si stacca e viene ripreso dal gruppo, ormai a soli 35” dai battistrada. Ai -77 ci prova anche Julius van den Berg, ma l’andatura non aumenta considerevolmente anzi torna tranquilla. Proprio sotto l’ottavo passaggio dal traguardo, un paio di corridori belgi sbandano travolgendo una ventina di altri corridori che finiscono a terra, tra cui Jasper Philipsen, Xandro Meurisse (Belgio), Matthew Walls (Gran Bretagna) e Justin Wolf (Germania) che sono costretti al ritiro. Anche Alexander Kristoff (Norvegia) resta attardato. Ai -66 Miltiadis alza bandiera bianca e lascia soltanto Bernas e Dima al comando. Dura soltanto altri dieci chilometri la resistenza del rumeno che anticipa soltanto di altri tre la resa di Bernas. Il gruppo compatto alza subito l’andatura procedendo in lunga fila indiana. Ai -50 si forma un quartetto al comando formato da Diego Rubio (Spagna), David van der Poel (Paesi Bassi), Ruben Guerreiro (Portogalo) e di nuovo Pawel Bernas (Polonia). A 39 chilometri dal traguardo, Greg van Avermaet e Diego Ulissi provano a saggiare la risposta degli avversarsi sulla ripida salita di Lézot, favorendo un’ulteriore frazione del gruppo. Ne approfitta ancora il Belgio, ormai orfano del velocista di punta, con Jasper Stuyven che va a riprendere i quattro fuggitivi, rimasti con soli nove secondi di margine sugli inseguitori. Dopo pochi chilometri, a 32 chilometri dall’arrivo, visto l’imminente rientro del gruppo, Stuyven tira dritto e prova un’azione solitaria.

Appena entrati negli ultimi 30 chilometri di corsa si muove Mathieu van der Poel, ben chiuso però da Ulissi e Ballerini nel giro di pochi metri. L’improvvisa accelerazione mette fine alla fuga rimescolando ulteriormente le carte in vista del sempre complicato passaggio da Cote du Lézot. Sulle prime rampe attacca di nuovo van der Poel alla cui ruota si piazza subito un brillante Matteo Trentin. Il gruppo si allunga ancora una volta aumentando il tasso di stanchezza nei corridori. Entrati negli ultimi 20 chilometri, Trentin e Sven Erik Bystrom saggiano la risposta degli avversari con un attacco a sorpresa che viene recuperato da uno scatenato van der Poel. Anche in questo caso, però, il gruppo non lascia fare e transita per l’ultima volta sotto lo striscione del traguardo forte di una quarantina di unità.

I corridori si studiano fino a dieci chilometri dal traguardo, quando il coraggioso Markus Hoelgaard viene lasciato andare. Nessuno però lo segue. Il norvegese non riesce tuttavia a guadagnare neanche dieci secondi con Paesi Bassi e, successivamente, Italia che limitano il distacco a sette secondi. Il ritmo si innalza a cinque chilometri dalla conclusione, quando Edoardo Affini si mette in testa con decisione, aprendo il trenino azzurro. Vani gli scatti di Thomas Pidcock (Gran Bretagna) e Ruben Guerreiro (Portogallo), subito rintuzzati dal lavoro di Diego Ulissi e Matteo Trentin, con l’ex campione europeo che si presenta in testa all’ultimo chilometro.

Dopo di lui è Davide Cimolai ad alzare ulteriormente il ritmo per impostare la volata. Esaurito il suo lavoro è Davide Ballerini mettere in rampa di lancio Giacomo Nizzolo, che sceglie il momento e il punto perfetto per lanciarsi. Partendo verse le transenne, il brianzolo obbliga Arnaud Démare ad andare a centro strada, non potendo così usufruire della sua scia. Il francese rimonta, ma il suo sforzo non basta e deve accontentarsi dell’argento alle spalle dell’azzurro, al termine di un serrato testa a testa nel quale hanno provato invano ad inserirsi Mathieu Van Der Poel e Pascal Ackermann, che chiude il podio di giornata.

Risultato Prova in Linea Uomini élite Europei Plouay 2020

1 NIZZOLO Giacomo ITA NTT PRO CYCLING 31 04:12:23
2 DEMARE Arnaud FRA GROUPAMA – FDJ 29 04:12:23
3 ACKERMANN Pascal GER BORA – HANSGROHE 26 04:12:23
4 VAN DER POEL Mathieu NED ALPECIN – FENIX 25 04:12:23
5 STUYVEN Jasper BEL TREK – SEGAFREDO 28 04:12:24
6 BALLERINI Davide ITA DECEUNINCK – QUICK – STEP 26 04:12:24
7 PATERSKI Maciej POL WIBATECH MERX 34 04:12:24
8 GARCIA CORTINA Ivan ESP BAHRAIN – MCLAREN 25 04:12:24
9 ŤOUPALÍK Adam CZE ELKOV – KASPER 24 04:12:24
10 COSNEFROY Benoit FRA AG2R LA MONDIALE 25 04:12:24
11 ALBASINI Michael SUI MITCHELTON – SCOTT 40 04:12:24
12 BYSTRØM Sven Erik NOR UAE TEAM EMIRATES 28 04:12:24
13 RIABUSHENKO Aleksandr BLR UAE TEAM EMIRATES 25 04:12:24
14 OLIVEIRA Rui POR UAE TEAM EMIRATES 24 04:12:24
15 SAGAN Juraj SVK BORA – HANSGROHE 32 04:12:24
16 CHERNETSKII Sergei RUS GAZPROM – RUSVELO 30 04:12:24
17 NEUMAN Dominik CZE ELKOV – KASPER 25 04:12:24
18 ARANBURU DEBA Alex ESP ASTANA PRO TEAM 25 04:12:24
19 STOSZ Patryk POL VOSTER ATS TEAM 26 04:12:24
20 NAESEN Oliver BEL AG2R LA MONDIALE 30 04:12:24
21 RUMAC Josip CRO ANDRONI GIOCATTOLI – SIDERMEC 26 04:12:24
22 THALMANN Roland SUI TEAM VORARLBERG SANTIC 27 04:12:25
23 WIRTGEN Tom LUX BINGOAL WB 24 04:12:25
24 SERRANO RODRIGUEZ Gonzalo ESP CAJA RURAL – SEGUROS RGA 26 04:12:25
25 HOLMES Matthew GBR LOTTO SOUDAL 27 04:12:25
26 RIESEBEEK Oscar NED ALPECIN – FENIX 28 04:12:25
27 VAN AVERMAET Greg BEL CCC TEAM 35 04:12:25
28 WEENING Pieter NED TREK – SEGAFREDO 39 04:12:26
29 COSTA Rui POR UAE TEAM EMIRATES 34 04:12:27
30 CIMOLAI Davide ITA ISRAEL START – UP NATION 31 04:12:27
31 TUREK Daniel CZE ISRAEL CYCLING ACADEMY 27 04:12:32
32 KONONENKO Mykhaylo UKR   33 04:12:34
33 LAUK Karl Patrick EST   23 04:12:34
34 VAN DER LIJKE Nick NED RIWAL SECURITAS CYCLING TEAM 29 04:12:34
35 TYBOR Patrik SVK DUKLA BANSKA BYSTRICA 33 04:12:34
36 BUDIAK Anatolii UKR WIBATECH MERX 25 04:12:35
37 WRIGHT Fred GBR BAHRAIN – MCLAREN 21 04:12:35
38 ERIKSSON Lucas SWE RIWAL SECURITAS CYCLING TEAM 24 04:12:36
39 NYCH Artem RUS GAZPROM – RUSVELO 25 04:12:36
40 ULISSI Diego ITA UAE TEAM EMIRATES 31 04:12:36
41 GUERREIRO Ruben POR EF PRO CYCLING 26 04:12:36
42 LE GAC Olivier FRA GROUPAMA – FDJ 27 04:12:36
43 SAMITIER SAMITIER Sergio ESP MOVISTAR TEAM 25 04:12:36
44 REKITA Szymon POL LEOPARD PRO CYCLING 26 04:12:36
45 TRENTIN Matteo ITA CCC TEAM 31 04:12:37
46 ABERASTURI IZAGA Jon ESP CAJA RURAL – SEGUROS RGA 31 04:12:37
47 SCHÖNBERGER Sebastian AUT B&B HOTELS – VITAL CONCEPT 26 04:12:37
48 BOEV Igor RUS GAZPROM – RUSVELO 31 04:12:37
49 VISCONTI Giovanni ITA VINI ZABU KTM 37 04:12:37
50 SUTER Joel SUI BINGOAL WB 22 04:12:37
51 LANGEVELD Sebastian NED EF PRO CYCLING 35 04:12:37
52 PRUUS Peeter EST   31 04:13:08
53 HOELGAARD Markus NOR UNO – X PRO CYCLING TEAM 26 04:13:26
54 BOUDAT Thomas FRA TEAM ARKEA – SAMSIC 26 04:13:33
55 PIDCOCK Thomas GBR   21 04:13:40
56 LIEPINS Emils LAT TREK – SEGAFREDO 28 04:13:40
57 VANMARCKE Sep BEL EF PRO CYCLING 32 04:14:14
58 IMHOF Claudio SUI TEAM VORARLBERG SANTIC 30 04:15:50
59 JACOBS Johan SUI MOVISTAR TEAM 23 04:15:50
60 OLIVEIRA Ivo POR UAE TEAM EMIRATES 24 04:15:51
61 AUER Daniel AUT WSA KTM GRAZ 26 04:17:48
62 TZORTZAKIS Polychronis GRE   31 04:17:54
63 LUKSEVICS Viesturs LAT AMORE E VITA | P: 33 04:17:54
64 GAUTIER Cyril FRA B&B HOTELS – VITAL CONCEPT 33 04:17:54
65 PETROVSKI Andrej MKD   24 04:17:54
66 ROUX Anthony FRA GROUPAMA – FDJ 33 04:17:54
67 KUKRLE Michael CZE ELKOV – KASPER 26 04:17:54
68 ČANECKY Marek SVK DUKLA BANSKA BYSTRICA 32 04:17:54
69 STEIMLE Jannik GER DECEUNINCK – QUICK – STEP 24 04:17:54
70 STRAKHOV Dmitrii RUS GAZPROM – RUSVELO 25 04:17:54
71 RABITSCH Stephan AUT TEAM FELBERMAYR SIMPLON WELS 29 04:17:54
72 HOLLMANN Juri GER MOVISTAR TEAM 21 04:17:54
73 RESELL Erik Nordsaeter NOR UNO – X PRO CYCLING TEAM 24 04:17:54
74 DIMA Emil ROU GIOTTI VICTORIA 23 04:17:54
75 HOLOVASH Oleksandr UKR YUNNAN LVSHAN LANDSCAPE 29 04:17:55
76 LAAS Martin EST BORA – HANSGROHE 27 04:17:55
77 VAN DER POEL David NED ALPECIN – FENIX 28 04:17:56
78 THWAITES Scott GBR ALPECIN – FENIX 30 04:17:56
79 AFFINI Edoardo ITA MITCHELTON – SCOTT 24 04:18:39
80 SILVA Rafael POR EFAPEL 30 04:20:49
81 KATRAŠNIK Gašper SLO ADRIA MOBIL 25 04:20:50
82 LIENHARD Fabian SUI GROUPAMA – FDJ 27 04:20:50
83 MAGNUSSON Kim SWE RIWAL SECURITAS CYCLING TEAM 28 04:20:50
84 CALMEJANE Lilian FRA TOTAL DIRECT ENERGIE 28 04:20:50
85 VAHTRA Norman EST ISRAEL START – UP NATION 24 04:20:50
86 PETELIN Jan LUX VINI ZABU KTM 24 04:20:50
87 REIS Rafael POR FEIRENSE 28 04:20:50
88 DENZ Nico GER TEAM SUNWEB 26 04:20:50
89 DE KORT Koen NED TREK – SEGAFREDO 38 04:20:50
90 CAMPENAERTS Victor BEL NTT PRO CYCLING 29 04:20:51
91 RIKUNOV Petr RUS GAZPROM – RUSVELO 23 04:22:00
92 LAŠINIS Venantas LTU   23 04:22:00
93 BÁRTA Jan CZE ELKOV – KASPER 36 04:22:00
94 CULLY Jan Andrej SVK DUKLA BANSKA BYSTRICA 25 04:22:00
95 BOHLI Tom SUI UAE TEAM EMIRATES 26 04:22:01
96 KULYK Andrii UKR YUNNAN LVSHAN LANDSCAPE 31 04:22:01
97 HARING Martin SVK DUKLA BANSKA BYSTRICA 34 04:22:01
98 HAYTER Ethan GBR TEAM INEOS 22 04:22:02
99 VAN DEN BERG Julius NED EF PRO CYCLING 24 04:22:02
100 VERGAERDE Otto BEL ALPECIN – FENIX 26 04:26:55
DNS DRUCKER Jean-Pierre LUX BORA – HANSGROHE 34  
DNS GAMPER Patrick AUT BORA – HANSGROHE 23  
DNS GROSU Eduard-Michael ROU NIPPO DELKO PROVENCE 28  
DNF BASKA Erik SVK BORA – HANSGROHE 26  
DNF BERLIN Antoine MON CAMBODIA CYCLING ACADEMY 31  
DNF BERNAS Pawel POL MAZOWSZE SERCE POLSKI 30  
DNF BOARO Manuele ITA ASTANA PRO TEAM 33  
DNF BOGDANOVICS Maris LAT AMORE E VITA | P: 29  
DNF BROZYNA Piotr POL VOSTER ATS TEAM 25  
DNF CULLAIGH Gabriel GBR MOVISTAR TEAM 24  
DNF DOWSETT Alex GBR ISRAEL START – UP NATION 32  
DNF FINKŠT Tilen SLO LJUBLJANA GUSTO SANTIC 23  
DNF GENIETS Kévin LUX GROUPAMA – FDJ 23  
DNF HOELGAARD Daniel NOR UNO – X PRO CYCLING TEAM 27  
DNF HOLLENSTEIN Reto SUI ISRAEL START – UP NATION 35  
DNF JOEÄÄR Gert EST   33  
DNF KARIC Vedad BIH   32  
DNF KASPERKIEWICZ Przemyslaw POL   26  
DNF KOROŠEC Rok SLO LJUBLJANA GUSTO SANTIC 27  
DNF KRISTOFF Alexander NOR UAE TEAM EMIRATES 33  
DNF KUMP Marko SLO ADRIA MOBIL 32  
DNF KUZNETSOV Viacheslav RUS GAZPROM – RUSVELO 31  
DNF LANGELLOTTI Victor MON BURGOS – BH 25  
DNF LEDANOIS Kevin FRA TEAM ARKEA – SAMSIC 27  
DNF LOBATO DEL VALLE Juan Jose ESP EUSKALTEL – EUSKADI 32  
DNF MAS BONET Luis Guillermo ESP MOVISTAR TEAM 31  
DNF MEURISSE Xandro BEL CIRCUS – WANTY GOBERT 28  
DNF MILTIADIS Andreas CYP GIOS – KIWI ATLANTICO 24  
DNF MUGERLI Matej SLO SPORT.LAND. NIEDERÖSTERREICH 39  
DNF NÕMMELA Aksel EST BINGOAL WB 26  
DNF PAVLIČ Marko SLO   27  
DNF PER David SLO ADRIA MOBIL 25  
DNF PHILIPSEN Jasper BEL UAE TEAM EMIRATES 22  
DNF RAJOVIC Dusan SRB NIPPO DELKO PROVENCE 23  
DNF RUBIO HERNANDEZ Diego ESP BURGOS – BH 29  
DNF RUČIGAJ Žiga SLO   25  
DNF SCHILLINGER Andreas GER BORA – HANSGROHE 37  
DNF SCHWARZMANN Michael GER BORA – HANSGROHE 29  
DNF SELIG Rüdiger GER BORA – HANSGROHE 31  
DNF SKAARSETH Anders NOR UNO – X PRO CYCLING TEAM 25  
DNF TILLER Rasmus NOR NTT PRO CYCLING 24  
DNF VAKOČ Petr CZE ALPECIN – FENIX 28  
DNF WALLS Matthew GBR   22  
DNF WOLF Justin GER BIKE AID 28  
DNF WÆRSTED Syver NOR UNO – X PRO CYCLING TEAM 24
pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.