Vuelta a España 2019, Presentazione Percorso e Favoriti 16ª Tappa: Pravia – Alto de la Cubilla. Lena

La seconda settimana della Vuelta a España 2019 si conclude di lunedì con un altro tappone di montagna. La sedicesima frazione, Pravia – Alto de La Cubilla. Lena (144,4 km), metterà i corridori alla prova con ben due GPM di prima categoria e un arrivo in salita Fuori Categoria. I primi 50 chilometri saranno sostanzialmente facili, soprattutto i primi 20, ma da quel punto in avanti non ci sarà più soluzione di continuità. La prima difficoltà di giornata sarà il Puerto de San Lorenzo (1ª cat., 10,0 km all’8,5%, 12,5 max), salita pedalabile soltanto tra il terzo e il quinto chilometro e per il resto con pendenze sempre vicine al 10%.

Dopo una lunga discesa, si inizierà a salire, prima dolcemente e poi più decisamente, verso l’Alto de la Cobertoria (1ª cat., 8,3 km all’8,2%, 10% max), anche questa salita con pendenze spesso vicine al 10% che potrebbe rappresentare un’interessante rampa di lancio in vista della lunghissima ascesa finale. Se qualcuno volesse far saltare il banco, di certo dovrà muoversi qui.

Una ripidissima discesa porterà il gruppo a Pola de Lena dove , di fatto, inizierà la lunghissima cavalcata (oltre 34 chilometri) verso l’Alto de la Cubilla. Lena (Cat.HC, 17,8 km al 6,2%). Soltanto la seconda metà è registrata come GPM e presenta una conformazione potenzialmente esplosiva. La pendenza media infatti non è molto impegnativa, raramente si supererà il 7%, e questo permetterà ai corridori più in forma di mantenere un’andatura decisamente elevata. Se qualche big dovesse andare in crisi, anche solo a metà salita, il distacco al traguardo sarà sicuramente alto. Sarà quindi fondamentale gestire al meglio le energie, anche per non finire “fuori giri” nel momento chiave.

ORARIO DI PARTENZA: 13:25
ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 17:22-17:50
DIRETTA TV: 13:15-18:00 Eurosport Player / 13:25-18:00 Eurosport 1
HASHTAG UFFICIALE: #LaVuelta19

Favoriti Sedicesima Tappa Vuelta a España 2019

Dopo la dimostrazione di forza al Santuario de Acebo, Primož Roglič (Team Jumbo-Visma) pare il favorito d’obbligo anche per la tappa che chiude la seconda settimana. Lo sloveno, dominatore a cronometro, finora ha sempre risposto presente in salita e ad oggi sembra addirittura avere la gamba migliore. Se decidesse di provare a vincere anche una frazione in linea tenendo sotto controllo la fuga, potrebbe davvero essere il favorito. Il finale si addice tuttavia anche ad Alejandro Valverde (Movistar), a sua volta molto brillante nelle ultime prestazioni. La maglia iridata ha dalla sua anche il grande spunto nel finale, che gli permetterebbe di fare la differenza nel caso in cui arrivasse un gruppo ristretto. Sembra in ottima condizione anche Tadej Pogacar (UAE Team Emirates), già vincitore di due tappe e vera rivelazione di quest’edizione. Lo sloveno sembra ora molto interessato a controllare la situazione per il podio finale, ma se il terreno dovesse permetterglielo sarebbe uno dei più temibili.

Sono attualmente al ribasso le quotazioni di Miguel Angel Lopez (Astana), che dopo un avvio brillante ha iniziato a perdere colpi, forse anche a causa dei postumi di una caduta sulla sterrato. Il colombiano comunque, almeno sulla carta, è uno dei migliori scalatori della corsa e ha pane per i suoi denti su un arrivo di questo tipo. Discorso simile per Nairo Quintana (Movistar), la cui condizione è sempre un’incognita. Capace di alternare giornate di grazia a crisi più o meno grandi, il sudamericano rischia di dover correre da gregario per Valverde, ma potrebbe anche sfruttare il dualismo a suo vantaggio, alle giuste condizioni. Sempre solido e costante Rafal Majka (Bora-Hansgrohe), più volte piazzato e mai in grado di dare la stoccata vincente. Il polacco finora è sempre stato lì e potrebbe solo servigli la circostanza giusta per il colpaccio.

Come ha insegnato questa Vuelta, l’ipotesi che la fuga vada in porto è tutto fuorché improbabile. Difficile nell’ampio lotto di corridori riuscire a trovare il nome giusto, anche perché le squadre dei favoriti dovranno scegliere se dare un giorno di libertà ad alcuni gregari o muoverli in funzione dei capitani. Dovessero essere liberi da compiti tattici, gli Astana Jakob Fuglsang, Ion Izagirre e Gorka Izagirre hanno sicuramente le qualità per il colpo grosso, così come Marc Soler (Movistar) e George Bennett (Jumbo-Visma), per quanto quest’ultimo appaia in condizione non ottimale. Tra gli atleti che hanno già dimostrato di poter lottare per un successo, vanno fatti i nomi di Mikel Nieve (Mitchelton-Scott), Tao Geoghegan Hart (Ineos), Sergio Higuita (EF Education First) e Pierre Latour (Ag2r La Mondiale), tutti ottimi scalatori che per un motivo o per l’altro non hanno trovato il successo di tappa in questa Vuelta. Uscito di classifica, anche Esteban Chaves (Mitchelton-Scott) può cercare riscatto, così come Louis Meintjes (Dimension Data). Tra i possibili protagonisti figurano Ruben Guerreiro (Katusha-Alpecin), Gianluca Brambilla (Trek-Segafredo), Oscar Rodriguez (Euskadi-Murias) e Jesus Herrada (Cofidis).

Non è del tutto da escludere, per quanto appaia improbabile, che uno degli uomini di classifica nelle posizioni di rincalzo trovi la giornata di gloria, entrando nella fuga o approfittando di tentennamenti dei favoriti. Il primo nome di questa lista è Wilco Kelderman (Team Sunweb), ma anche Hermann Pernsteiner (Bahrain-Merida) è sembrato in buona condizione. Meno probabile che corridori come Nicolas Edet (Cofidis) e Carl Fredrik Hagen (Lotto Soudal) trovino il colpo di coda in una Vuelta già ricca di soddisfazioni per loro.

Borsino dei favoriti Sedicesima Tappa Vuelta a España 2019

***** Primož Roglič
**** Tadej Pogacar, Alejandro Valverde
*** Miguel Angel Lopez, Rafal Majka, Nairo Quintana
** Pierre Latour, Sergio Higuita, Tao Geoghegan Hart, Mikel Nieve
* Hermann Pernsteiner, Ion Izagirre, Jakob Fuglsang, Marc Soler, Wilco Kelderman

Meteo Previsto Sedicesima Tappa Vuelta a España 2019

Nuvoloso con possibili temporali. Precipitazioni: 50%. Umidità: 80%. Vento: 15 km/h verso E. Temperature: minima 14°, massima 23°.

Maggiori insidie Sedicesima Tappa Vuelta a España 2019

Questa tappa arriva in un momento cruciale della Vuelta, dopo un altro tappone e prima dell’ultimo giorno di riposo. I corridori sono quindi già molto stanchi, sia fisicamente che psicologicamente, e non sarà facile per loro mantenere la lucidità necessaria per tutta la tappa. Farà quindi la differenza, oltre alle condizioni psicofisiche dei singoli big, soprattutto la presenza di una squadra all’altezza al loro fianco in grado di controllare la situazione il più possibile.

Altimetria e Planimetria Sedicesima Tappa Vuelta a España 2019

Salite Sedicesima Tappa Vuelta a España 2019

NOMECATQUOTAGPMINIZIOLUNGH% MED
Puerto de San Lorenzo113506050108,5%
Alto de la Cobertoria11180100,3928,38,2%
Alto de La CubillaESP1690144,4126,617,86,2%

Cronotabella Sedicesima Tappa Vuelta a España 2019

LOCALITA’CHILOMETRIORARI
ARRIVOPARTENZA37KM/H35KM/H33KM/H
AS-16 SALIDA LANZADA DIRECCIÓN OVIEDO POR LA AS-16144.4013:2813:2813:28
AS-16 SALIDA LANZADA DIRECCIÓN OVIEDO POR LA AS-16144.4013:2813:2813:28
BELMONTE114.43014:1614:1914:22
ALMURFE101.143.314:3814:4214:46
AGUASMESTAS98.44614:4214:4614:51
COMIENZA PUERTO93.950.514:4914:5414:59
PUERTO DE SAN LORENZO84.46015:0515:1015:17
VILLANUEVA77.46715:1615:2215:29
SAN MARTÍN DE TEVERGA73.47115:2315:2915:37
EMBALSE DE VALDEMURRIO61.283.215:4215:5015:59
LAS AGÜERAS59.185.315:4615:5416:03
BÁRZANA53.49115:5516:0416:13
SANTA MARINA. COMIENZA PUERTO52.49215:5716:0516:15
LLANUCES47.49716:0516:1416:24
ALTO DE LA COBERTORIA44.1100.316:1016:1916:30
PIEDRACEDA Y PALACIÓS35.7108.716:2416:3416:45
POLA DE LENA34.2110.216:2616:3616:48
VEGA DEL REY30.411416:3216:4316:55
CAMPOMANES27.9116.516:3616:4716:59
SOTIELLO25.411916:4016:5217:04
ESPINEDO22.412216:4516:5717:09
LOS PONTONES17.8126.616:5317:0517:18
TELLEDO16.9127.516:5417:0617:19
RIOSPASO12.8131.617:0117:1317:27
TUIZA DE ABAJO9.9134.517:0617:1817:32
ALTO DE LA CUBILLA. LENA0144.417:2217:3517:50
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.