Vuelta a España 2018, Presentazione Percorso e Favoriti Tredicesima Tappa: Candás. Carreño – Valle de Sabero. La Camperona

È finalmente giunta l’ora degli scalatori alla Vuelta a España 2018, con tre tappe davvero impegnative che sconvolgeranno la classifica generale. La prima è la Candás. Carreño – Valle de Sabero. La Camperona di 174,8 chilometri, che metterà subito in chiaro chi è il più forte tra gli uomini di classifica. La tappa inizia in maniera piuttosto blanda, con il solo Alto de la Madera (7 km al 3,5%, 3a cat.) come unica difficoltà da affrontare dopo 21 chilometri dal via. Dopodiché sarà solo pianura fino al Puerto de Tarna (13 km al 5,8%, 1a cat.), che verrà scollinato a circa 70 chilometri dall’arrivo, ma che potrebbe già stanare chi non è nelle migliori condizioni.

La corsa si deciderà in ogni caso nell’arrivo in quota sull’Alto de la Camperona (8,3 km al 7,5%, 1a cat.), sia che arrivino i fuggitivi sia che siano gli uomini di classifica a giocarsi il successo parziale. La salita nei primi 5,5 km è piuttosto pedalabile, con un solo chilometro (tra il terzo e il quarto) con pendenze sopra il 7%, mentre gli ultimi 2,5 sono un vero e autentico muro, con pendenze costantemente sopra l’11% e una massima del 19,5% in concomitanza con l’ultimo chilometro. Lo spazio per fare la differenza quindi ci sarà, anche se è probabile che i big aspetteranno gli ultimi due chilometri per dare il via alle ostilità.

Nelle ultime due occasioni in cui si è arrivati qui sono stati i fuggitivi a trionfare, con Ryder Hesjedal nel 2014 e Sergey Lagutin nel 2016, ma in quest’ultima occasione ci fu anche uno show di Nairo Quintana, il quale staccò tutti gli avversari mettendo una seria ipoteca sulla Maglia Rossa.

ORARIO DI PARTENZA: 12:45

ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 17:25-17:56

DIRETTA TV: 16:00 Eurosport 1 (15:00 Eurosport Player, clicca qui per saperne di più)

HASHTAG UFFICIALE: #LaVuelta18

Favoriti Tredicesima Tappa Vuelta a España 2018

Gli uomini di classifica non si possono più nascondere e questa tappa darà un primo importante verdetto su quali sono gli uomini più in forma. Due anni fa Nairo Quintana (Movistar) si scatenò ed è probabile che quest’anno voglia provare a ripetersi. La gamba probabilmente non è quella di allora ma i segnali lanciati in questa prima parte di corsa sono comunque molto incoraggianti. Dalla sua parte avrà anche un Alejandro Valverde sempre pronto a sorprendere, sebbene nell’arrivo a La Covatilla non sia apparso brillantissimo. I maggiori rivali del colombiano sembrano essere i suoi connazionali Miguel Ángel López (Astana) e Rigoberto Uran (EF/Drapac), i quali hanno già dimostrato di avere un buon colpo di pedale ed entrambi sanno come si arriva in un podio di un Grande Giro.

C’è poi Simon Yates (Mitchelton-Scott), spalleggiato dal fratello Adam e da Jack Haig, che avrà l’opportunità di riprendersi la Maglia Rossa dopo averla gentilmente concessa a Jesús Herrada (Cofidis) nella tappa odierna. Lo spagnolo, dal canto suo, dovrà superarsi per tenere la Maglia, ma il vantaggio di 3’22” può permettergli di provare a gestirsi. Fanno poi paura George Bennett e Steven Kruijswijk (LottoNL-Jumbo), Ion Izagirre (Bahrain-Merida) e Wilco Kelderman (Sunweb), il quale è tuttavia più lontano in classifica e potrebbe avere lo spazio per provare a vincere la tappa. Dopodiché sarà interessante vedere come reagiranno i francesi Thibaut Pinot (Groupama-FDJ), dopo l’attacco dell’altro giorno, e Tony Gallopin (Ag2r La Mondiale), mai così costante in salita come in questa Vuelta.

È lecito poi aspettarsi qualcosa da Emanuel Buchmann (Bora-hansgrohe), che potrà contare su Rafal Majka e Davide Formolo, e Fabio Aru (UAE-Emirates), il quale dovrà provare a reagire con l’orgoglio dopo i troppi secondi persi nella tappa di ieri. Altri nomi da tenere in considerazione, anche per un eventuale attacco dalla media distanza, sono David De La Cruz, Michal Kwiatkowski (Team Sky), Enric Mas (Quick-Step Floors), Richard Carapaz (Movistar), Sepp Kuss (LottoNL-Jumbo), Louis Meintjes (Dimension Data), Ilnur Zakarin (Katusha-Alpecin), Jan Hirt (Astana) e Bauke Mollema (Trek-Segafredo). Curioso sarà anche vedere se Vincenzo Nibali (Bahrain-Merida) vorrà riprovarci dopo l’attacco di oggi, o magari ci sarà spazio Hermann Pernsteiner o Franco Pellizotti.

Borsino dei Favoriti

***** Nairo Quintana
****  Miguel Ángel López, Simon Yates
*** Rigoberto Uran, Wilco Kelderman, Alejandro Valverde
** Ion Izagirre, George Bennett, Steven Kruijswijk, Tony Gallopin
* Thibaut Pinot, Emanuel Buchmann, David De La Cruz, Louis Meintjes, Enric Mas

Meteo Previsto Tredicesima Tappa Vuelta a España 2018

Per lo più nuvoloso. Precipitazioni 2%. Umidità 74%. Vento fino a 11 km/h direzione SW. Temperatura minima 14°C, massima 19°C.

Maggiori insidie Tredicesima Tappa Vuelta a España 2018

Stavolta la battaglia tra i big sarà inevitabile. Incappare in una giornata storta vorrebbe dire addio Vuelta. Nella salita finale sarà importante gestirsi, perché gli ultimi tre chilometri sono veramente duri e spendere troppe energie prima potrebbe causare poi un pericoloso fuorigiri.

Cronotabella Dodicesima Tappa Vuelta a España 2018

LOCALITÀCHILOMETRIORARI
ARRIVOPARTENZA39KM/H37KM/H35KM/H
PRINCIPADO DE ASTURIAS174.8012:5712:5712:57
CANDÁS174.8012:5712:5712:57
LA CALZADA169.45.413:0513:0513:06
GIJÓN167.37.513:0813:0913:09
ROCES. MAREO161.81313:1713:1813:19
A-246 COMIENZA PUERTO. A-246160.81413:1813:1913:21
ALTO DE LA MADERA153.82113:2913:3113:33
NOREÑA143.83113:4413:4713:50
EL BERRÓN143.631.213:4513:4713:50
VENTA DEL SOTO142.532.313:4613:4913:52
GARGANTÁ. LA NAVA135.83913:5714:0014:03
LA FELGUERA. LANGREO131.643.214:0314:0714:11
SAMA DE LANGREO129.84514:0614:0914:14
POLA DE LAVIANA117.85714:2414:2914:34
RIOSECO105.86914:4314:4814:55
TAÑES99.87514:5214:5815:05
SOTO88.88615:0915:1615:24
BEZANES. AVITUALLAMIENTO86.588.315:1215:2015:28
LA FOZ85.389.515:1415:2215:30
AS-117 COMIENZA PUERTO. AS-11782.89215:1815:2615:34
PUERTO DE TARNA69.810515:3815:4715:57
LA UÑA61.3113.515:5116:0116:11
LARIO55.811916:0016:0916:21
BURÓN50.812416:0716:1816:29
RIAÑO41133.816:2216:3316:46
LAS SALAS27.1147.716:4416:5617:10
CRÉMENES22.815216:5017:0317:17
VALDORÉ16.815817:0017:1317:27
VERDIAGO14.816017:0317:1617:31
ALEJE11.816317:0717:2117:36
SABERO. COMIENZA PUERTO8.3166.517:1317:2717:42
SAELICES DE SABERO6.816817:1517:2917:45
OLLEROS DE SABERO5.3169.517:1717:3117:47
VALLE DE SABERO. ALTO DE LA CAMPERONA0174.817:2517:4017:56

Planimetria e Altimetria Tredicesima Tappa Vuelta a España 2018

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.