Giro d’Italia 2022, Presentazione Percorso e Favoriti Diciottesima Tappa: Borgo Valsugana – Treviso (156 km)

Ultima chance per i velocisti nella diciottesima tappa del Giro d’Italia 2022. L’impegnativa settimana conclusiva della Corsa Rosa viene infatti spezzata in due dalla Borgo Valsugana – Treviso, una frazione di 156 chilometri che proporrà ben poche difficoltà altimetriche, l’ultima delle quali (il famoso Muro di Ca’ del Poggio) a più di 50 chilometri dalla conclusione. Una giornata, dunque, nella quale saranno buone le probabilità di assistere a un ultimo scontro tra le ruote veloci rimaste, ma nella quale non sono da escludere a priori delle sorprese: la stanchezza, infatti, potrebbe rendere complicato alle squadre degli sprinter tener sotto controllo la corsa, quindi una fuga ben organizzata potrebbe avere la possibilità di anticipare il gruppo e giocarsi così il successo.

ORARIO DI PARTENZA: 13:35
ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 17:03-17:23
DIRETTA TV E STREAMING: 12:00-14:00 RaiSport +HD / 14:00-17:15 Rai2 | 13:30-17:45 Eurosport 2 / 13:30-17:35 Eurosport Player, Discovery+ / 13:30-18:00 GCN
HASHTAG UFFICIALE: #Giro

Percorso Diciottesima Tappa Giro d’Italia 2022

Il tracciato di questa tappa, che nelle ultime ore ha subito qualche piccola modifica per quanto riguarda il circuito finale, si presenta come una lunga discesa molto leggera intervallata da qualche breve asperità. Si passerà infatti dai 358 metri sul livello del mare di Borgo Valsugana ai 14 di Treviso, con i corridori che già dopo una ventina di chilometri dal via affronteranno il primo dei due GPM di giornata, Le Scale di Primolano (2,3 km al 5,7%, max. 10%), che potrebbe costituire un buon trampolino di lancio per gli attaccanti in caso la fuga non fosse già riuscita a prendere il largo nel tratto precedente. I successivi 40 chilometri non proporranno invece particolari difficoltà altimetriche se non un breve strappetto verso Quero, con la strada che tornerà a salire in maniera più decisa solo approcciando il traguardo volante di Valdobbiadene, posto circa a metà percorso.

Dopo una ventina di chilometri più tranquilli, un leggero tratto di salita verso Refrontolo anticiperà di poco il secondo e ultimo GPM in programma, il duro Muro di Ca’ del Poggio (1,1 km al 12,3%, max. 19%), che potrebbe mettere in difficoltà più di uno sprinter se qualche squadra decidesse di affrontarlo a tutta. Tuttavia, dallo scollinamento all’arrivo mancheranno ancora 54 chilometri quasi esclusivamente pianeggianti, dunque i velocisti staccatisi sull’impegnativo strappo potrebbero avere la possibilità di rientrare in gruppo. Una volta superato il successivo sprint intermedio di Susegana, il plotone si dirigerà quindi verso Treviso, dove a 22,2 chilometri dalla conclusione si entrerà nel circuito finale, da percorrere per una volta e mezza. Il circuito proporrà per lo più lunghi rettilinei e solo qualche curva a cui prestare attenzione, l’ultima delle quali a circa 1200 metri dal traguardo.

Salite Diciottesima Tappa Giro d’Italia 2022

NOME CAT QUOTA KM INIZIO LUNGHEZZA DISL % MED % MAX
Le Scale di Primolano 4 350 24,6 22,3 2,3 131 5,7% 10%
Muro di Ca’ del Poggio 4 242 102 100,9 1,1 140 12,3% 19%

Favoriti Diciottesima Tappa Giro d’Italia 2022

Una tappa di pianura inserita tra le montagne è sempre molto imprevedibile. Molto dell’andamento della giornata dipenderà dalle forze rimaste nelle squadre dei velocisti. Se queste avranno modo e voglia di chiudere sulla fuga di giornata, allora potremmo vedere di nuovo sprintare gli uomini veloci rimasti in gara, soprattutto Arnaud Démare (Groupama-FDJ), che ha la possibilità di mettere la pietra tombale sulla propria Maglia Ciclamino. Ci sono ancora molti altri velocisti in gara, tra cui Mark Cavendish (QuickStep-Alpha Vinyl) e Alberto Dainese (Team DSM), due che in questo Giro hanno già vinto una tappa.

Al netto dei ritiri di Nizzolo ed Ewan, restano ancora in corsa molti protagonisti tra cui Phil Bauhaus (Bahrain-Victorious), Fernando Gaviria (UAE Team Emirates), Simone Consonni (Cofidis), Dries de Bondt (Alpecin-Fenix), Vincenzo Albanese (EOLO-Kometa), Edward Theuns (Trek-Segafredo) e Andrea Vendrame (Ag2r La Mondiale). Tra i corridori in grado si sfruttare la stanchezza dei velocisti puri troviamo Magnus Cort Nielsen (EF Education-EasyPost), Sacha Modolo (Bardiani-CSF), Davide Ballerini (QuickStep-EasyPost) e Pascal Eenkhoorn (Jumbo-Visma).

Come quasi in tutte le tappe, Mathieu van der Poel (Alpecin-Fenix) puà rientrare tra i favoriti, sia perché potrebbe buttarsi in volata sia perché potrebbe tentare un ennesimo attacco da lontano. Proprio l’arrivo di una fuga, con magari anche qualche velocista dentro, non è da escludere vista la stanchezza accumulata dal gruppo in queste settimane e l’altimetria che promette una media molto elevata. Tra coloro che potremmo trovare davanti si possono citare Stefano Oldani (Alpecin-Fenix), vincitore della tappa di Genova, Alessandro Covi (UAE Team Emirates), Thomas de Gendt (Lotto Soudal), Julius van den Berg (EF Education-EasyPost), Lorenzo Rota (Intermarché-Wanty-Gobert), Filippo Tagliani (Drone Hopper-Androni Giocattoli) e Mauro Schmid (QuickStep-Alpha Vinyl).

Borsino dei Favoriti Diciottesima Tappa Giro d’Italia 2022

***** Arnaud Démare
**** Mark Cavendish, Phil Bauhaus
*** Mathieu van der Poel, Fernando Gaviria, Alberto Dainese
** Magnus Cort Nielsen, Simone Consonni, Pascal Eenkhoorn, Andrea Vendrame
* Davide Ballerini, Dries de Bondt, Vincenzo Albanese, Stefano Oldani, Edward Theuns

I ciclisti più popolari su Zweeler Diciottesima Tappa Giro d’Italia 2022

Per avere dei parametri su cui basare le vostre scelte per il fantaciclismo o per altri giochi, vi proponiamo uno schema con i corridori selezionati dalla maggior parte degli utenti iscritti a Zweeler per la Diciottesima Tappa del Giro d’Italia 2022. Chi tra i nostri favoriti ha goduto di una maggiore fiducia dagli appassionati? Da qualche outsider si attende un risultato a sorpresa? Tra i corridori che non abbiamo accreditato del ruolo dei favoriti, qualcuno ha invece suscitato l’interesse degli appassionati? Potete anche provare a sfidare le centinaia di partecipanti da tutto il mondo che partecipano al popolare gioco.

Partecipare costa 5,00 € per squadra e comincerà con un montepremi minimo di 500,00 €. Il premio per il vincitore sarà di 90,45 €.

Meteo Previsto Diciottesima Tappa Giro d’Italia 2022

Maggiori insidie Diciottesima Tappa Giro d’Italia 2022

Delle poche asperità proposte dal tracciato, la più impegnativa è sicuramente quella del Muro di Ca’ del Poggio, che potrebbe mettere in difficoltà qualche velocista puro o, come minimo, rimanere nelle gambe a qualcuno di loro, tuttavia sarà affrontata a più di 50 chilometri dalla conclusione, dunque potrebbe non risultare così determinante. Anche il circuito finale, con i suoi lunghi rettilinei, non proporrà grosse difficoltà se non i classici ostacoli urbani rappresentati da rotonde e spartitraffico. La principale insidia di questa tappa sarà quindi con buona probabilità la stanchezza, che potrebbe rendere complicato tenere sotto controllo la corsa e la fuga di giornata.

Altimetria e Planimetria Diciottesima Tappa Giro d’Italia 2022

Cronotabella Diciottesima Tappa Giro d’Italia 2022

Giro-dItalia-2022-Tappa-18-Cronotabella
Scegli la tua squadra al Fanta Tour de France! Montepremi minimo di 25.000 euro!
• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to top button