Giro d’Italia 2020, Presentazione Percorso e Favoriti Undicesima Tappa: Porto Sant’Elpidio – Rimini (182 km)

Spazio nuovamente ai velocisti puri nell’undicesima tappa del Giro d’Italia 2020. Sarà infatti difficile non vedere uno sprint di gruppo al termine dei 182 chilometri da Porto Sant’Elpidio a Rimini, una frazione che costeggia per tutta la giornata il Mar Adriatico, anche se nel finale si sposta verso l’interno andando a sfiorare San Marino prima di concludersi sulla nota località della riviera romagnola. Ci sarà un solo GPM, poco dopo metà gara, ma il profilo della tappa si presenta in buona parte pianeggiante, dunque dovrebbe essere abbastanza agevole per le squadre degli sprinter controllare la classica fuga da lontano.

Percorso Undicesima Tappa Giro d’Italia 2020

Tappa che, come detto, sotto il profilo altimetrico non presenta particolari difficoltà, soprattutto nei primi 105 chilometri dopo la partenza da Porto Sant’Elpidio. A quel punto, infatti, si transiterà da Pesaro per il primo traguardo volante di giornata e, subito dopo, si inizierà a scalare l’unico GPM della frazione, il Monte San Bartolo (4a categoria, 3,9 km al 4,1%). Per i successivi 47 chilometri dopo lo scollinamento i corridori incontreranno diversi brevi strappetti (oltre al secondo sprint intermedio di Coriano) che non dovrebbero comunque dar fastidio ai velocisti, mentre gli ultimi 24 chilometri verso Rimini saranno completamente piatti e serviranno alle squadre degli sprinter per organizzare i treni in vista della probabilissima volata.

ORARIO DI PARTENZA: 12:05
ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 16:17-16:41
DIRETTA TV E STREAMING: 11:20-14:00 RaiSport+HD / 14:00-17:30 Rai2 / 12:25-16:30 Eurosport 1 / 12:25-16:50 Eurosport Player
HASHTAG UFFICIALE: #Giro103

Salite Undicesima Tappa Giro d’Italia 2020

NOMECATQUOTAGPMINIZIOLUNGHDISL% MED% MAX
Monte San Bartolo4167111,3107,43,91594,1%8%

Favoriti Undicesima Tappa Giro d’Italia 2020

In questo Giro d’Italia quando si prevede un arrivo in volata il favorito d’obbligo non può che essere Arnaud Démare (Groupama-FDJ). Il francese ha già vinto tre frazioni in questa edizione della corsa rosa, ma si trova paradossalmente costretto a colpire ancora per tenere dietro Peter Sagan (Bora-Hansgrohe) nella classifica a punti.

Proprio lo slovacco sembra essere il suo rivale più accreditato, anche se potrebbe aver pagato le fatiche della spettacolare tappa di oggi. Non ha fatto fatica invece un velocista più puro come Elia Viviani (Cofidis), ancora alla ricerca del primo successo con il suo nuovo team e pronto a essere trainato da un Simone Consonni sin qui molto in forma e anche pronto a disputare la volata in caso di problemi per il capitano, che però sembra essere in ripresa.

In difficoltà è invece Fernando Gaviria (UAE Emirates), caduto anche nella tappa di oggi, e in cerca di un successo importante che possa cambiare le sorti di questo suo Giro d’Italia. Nel caso, però, al colombiano dovessero clamorosamente mancare le gambe, è pronto a inserirsi nella lotta il compagno Juan Sebastian Molano, che ha già provato a farsi vedere in qualche sprint.

Dopo il ritiro di Rudy Barbier, non avrà più la pressione di un compagno forte in volata Davide Cimolai (Israel Start-Up Nation), che comunque era già apparso più in forma del francese centrando già due top 10. Più complicata invece la situazione in casa Deceuninck-QuickStep, dove nelle tappe per velocisti puri sin qui Davide Ballerini è sempre stato al servizio di Alvaro Hodeg, anche piuttosto inspiegabilmente visto lo stato di forma dimostrato sin qui dal corridore di italiano.

Corridori italiani che sono stati spesso protagonisti in volata, anche con nomi a sorpresa come quello di Andrea Vendrame (Ag2r), che è sicuramente un corridore dello spunto veloce, ma che in genere ha bisogno di arrivi più duri per potersi esprimere al meglio. L’ex Androni invece ha ottenuto risultati importanti anche in volate per velocisti puri e guida la fila degli azzurri pronti a sorprendere.

In prima fila ci sono anche Stefano Oldani (Lotto Soudal), Enrico Battaglin (Bahrain-McLaren), e il duo della Bardiani-Csf Faizané, composto da Giovanni Lonardi Filippo Fiorelli, con il siciliano che ha mostrato una grande condizione al suo primo Giro in carriera.

Vale la pena spendere una parola anche per Ben Swift (Ineos Grenadiers) in crescendo di condizione e quarto oggi dopo essere stato all’attacco e ripreso dal gruppo. Per il britannico vale un po’ il discorso fatto per Peter Sagan: se riuscirà a recuperare dallo sforzo di oggi, entrerà anche lui di diritto nel lotto dei favoriti per il successo di tappa.

Difficilmente riuscirà ad arrivare al traguardo la fuga, ma nel caso i nomi più interessanti potrebbero essere quelli di Thomas De Gendt (Lotto Soudal), Marco Frapporti (Vini-Zabù), Mikkel Bjerg (UAE Team Emirates), Nico Denz (Sunweb), Josef Cerny (CCC) e Mattia Bais (Androni Giocattoli – Sidermec).

Borsino dei Favoriti Undicesima Tappa Giro d’Italia 2020

***** Arnaud Démare
**** Peter Sagan, Elia Viviani
*** Davide Cimolai, Davide Ballerini, Fernando Gaviria
** Andrea Vendrame, Ben Swift, Stefano Oldani, Alvaro Hodeg
* Filippo Fiorelli, Juan Sebastian Molano, Simone Consonni, Giovanni Lonardi, Enrico Battaglin

I ciclisti più popolari su Zweeler Undicesima Tappa Giro d’Italia 2020

Per avere dei parametri su cui basare le vostre scelte per il fantaciclismo o per altri giochi, vi proponiamo uno schema con i corridori selezionati dalla maggior parte degli utenti iscritti a Zweeler per il Giro d’Italia 2020. Chi tra i nostri favoriti ha goduto di una maggiore fiducia dagli appassionati? Da qualche outsider si attende un risultato a sorpresa? Tra i corridori che non abbiamo accreditato del ruolo dei favoriti, qualcuno ha invece suscitato l’interesse degli appassionati? Potete anche provare a sfidare le centinaia di partecipanti da tutto il mondo che partecipano al popolare gioco.

1Arnaud Démare (91%)
2Davide Cimolai (64%)
3Andrea Vendrame (52%)
4Stefano Oldani (52%)
5Davide Ballerini (52%)
6Elia Viviani (50%)
7Peter Sagan (45%)
8Nico Denz (39%)
9Filippo Fiorelli (39%)
10Enrico Battaglin (35%)
11Josef Cerný (33%)
12Alvaro Hodeg (33%)
13Fernando Gaviria (29%)
14Mikkel Bjerg (26%)
15Giovanni Lonardi (26%)

Il gioco costa 5,00 € a squadra e inizierà con un ammontare garantito di 400,00 € in premi (15 premi previsti). Il 1° premio è di 78,40 €.

Meteo Previsto Undicesima Tappa Giro d’Italia 2020

Parzialmente nuvoloso. Precipitazioni: 10%. Umidità relativa: 64%. Vento fino a 10 km/h in direzione NNO. Temperatura prevista: minima 12°C, massima 19°C.

Maggiori insidie Undicesima Tappa Giro d’Italia 2020

Se a livello altimetrico non vi sono molte difficoltà, a livello planimetrico gli ultimi chilometri sono abbastanza insidiosi. Dai -5 ai -2 dal traguardo, infatti, sono presenti numerose curve e cambi di direzione che finiranno per allungare inevitabilmente il gruppo. Attenzione anche ad un restringimento della strada a 2500 metri dall’arrivo, mentre l’ultima curva, ad angolo retto, è a 600 metri dalla conclusione, dunque chi vorrà vincere la tappa dovrà affrontarla necessariamente nelle prime posizioni.

Altimetria e Planimetria Undicesima Tappa Giro d’Italia 2020

Cronotabella Undicesima Tappa Giro d’Italia 2020

 

 

 

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.