Giro di Romandia 2018, Presentazione Percorso e Favoriti Prima Tappa: Friburgo – Delémont

Tappa impagnativa quella che andrà in scena domani al Giro di Romandia 2018. 166,6 i chilometri che dovranno affrontare i corridori fra Friburgo, città dove si è svolto il prologo inaugurale della corsa, e Delémont con ben quattro GPM in programma. La prima sarà posta dopo una quarantina di chilometri e sarà seguita da una breve discesa prima di una nuova salita. A decidere il vincitore di tappa però saranno i due passaggi sulla salita di Le Sommet, con l’ultimo passaggio che si concluderà a soli 18 chilometri dalla conclusione. A quel punto diversi chilometri in discesa ed un ulteriore strappo che potrebbe risultare decisivo per capire chi vincerà la tappa.

ORARIO DI PARTENZA: 13:20

ORARIO DI ARRIVO (PREVISTO): 17:15

DIRETTA TV: 16:00 Eurosport 2

HASHTAG UFFICIALE: #TDR2018

Favoriti Prima Tappa Giro di Romandia 2018

Tanti i possibili scenari per la tappa di domani. A giocarsi la vittoria potrebbe esser infatti un gruppetto di attaccanti, ma non vanno sottovalutati neanche alcuni uomini di classifica e dei velocisti atipici. Se i velocisti puri difficilmente potranno resistere per dire la loro sul traguardo di Delémont, lo stesso discorso non può esser fatto per corridori come Michael Albasini (Mitchelton – Scott) ed il leader della classifica generale Michael Matthews (Sunweb). I due dovranno provare a stringere i denti sulle ultime due salite, ma non è escluso che possano riuscirci. Stesso discorso può esser fatto anche per Jose Joaquin Rojas (Movistar), se avrà carta bianca in casa Movistar, Samuel Dumoulin (AG2R La Mondiale), Jens Keukeleire (Lotto Soudal) e l’italiano Sonny Colbrelli (Bahrain – Merida).

Lo scenario più probabile, almeno in partenza, è però quello dell’arrivo di un gruppetto di attaccanti. Che si tratti di una fuga da lontano o di un attacco sulle ultime due asperità sono tanti i corridori in lizza per il successo. Basta pensare a Thomas De Gendt (Lotto Soudal) o Omar Fraile (Astana), ma anche a Silvan Dillier (AG2R La Mondiale), Peter Kennaugh (Bora – Hansgrohe), Rudy Molard (Groupama – FDJ), Stephen Cummings (Dimension Data) e Enrico Gasparotto (Bahrain – Merida). Da non sottovalure poi Sander Armee (Lotto Soudal), Louis Vervaeke (Sunweb), Jose Goncalves (Katusha – Alpecin), Carlos Verona (Mitchelton – Scott), Simon Geschke (Sunweb) ed i due colombiani Carlos Betancur (Movistar) e Darwin Atapuma (UAE Team Emirates).

Come detto in precedenza non è da sottovalutare neanche l’azione di qualche uomo di classifica. Al Giro dei Paesi Baschi per esempio Primoz Roglic (Lotto NL – Jumbo) è stato uno dei gradi protagonisti delle prime due tappe che presentavano un profilo altimetrico simile, anche se nella corsa spagnola l’ultima salita si concludeva più vicina al traguardo. Lo sloveno potrebbe comunque provarci domani così come Egan Bernal (Sky), Ion Izagirre (Bahrain – Merida), Pierre Latour (AG2R La Mondiale), Jakob Fuglsang (Astana), Simon Spilak (Katusha – Alpecin), Geraint Thomas (Sky) ed il duo della UAE Team Emirates con Alberto Rui Costa e Daniel Martin. Questi nomi però potrebbero avere poca libertà da parte del gruppo visto che si tratta di corridori tutti molto pericolosi per la vittoria finale. Un po’ più di libertà invece potrebbero averla corridori come Gorka Izagirre (Bahrain – Merida), Diego Rosa (Sky), Daniel Martinez (EF – Drapac), Emanuel Buchmann (Bora – Hansgrohe) e Guillaume Martin (Wanty – Groupe Gobert).

Meteo Previsto Prima Tappa Giro di Romandia 2018

Cielo parzialmente nuvoloso. Umidità relativa 53%, possibilità di precipitazioni 10%, vento direzione E ai 21 km/h. Temperatura prevista: minima 16, massima 22°.

Maggiori Insidie Prima Tappa Giro di Romandia 2018

Il percorso della tappa potrebbe favorire qualche attacco. Oltre ad eventuali azioni da lontano saranno da tenere in grande considerazione eventuali allunghi sulle ultime due salite di giornata, poste rispettivamente a 18 e 10 chilometri dalla conclusione, anche se l’ultima delle due non sarà GPM. Se qualcuno deciderà di attaccare su una delle due salite infatti potrebbe guadagnare dei secondi molto importanti in vista delle prossime tappe.

Altimetria e Planimetria Prima Tappa Giro di Romandia 2018

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Seconda Tappa Giro di Svizzera 2019 LIVE Accedi
+