© Sirotti

Giro di Romandia 2018, Porte in crescita: “Essere qui a giocarmi questa gara è un buon segno”

Richie Porte ha concluso il Giro di Romandia 2018 al terzo posto. Vincitore qui l’anno scorso, l’australiano della BMC ha finalmente dato segnali di ripresa dopo aver avuto qualche problema di salute dopo il Tour Down Under. Ha costruito il proprio piazzamento con il terzo posto nella cronoscalata di Villars e con il quinto in quella di Sion, dove ha tenuto bene le ruote del gruppetto di Roglic, Bernal e Rui Costa.

“Quando arrivi a una corsa come campione uscente, è sempre bello andare bene ma ovviamente, con Andy Rihs scomparso la scorsa settimana, ed essendo questa corsa una delle sue preferite del suo Paese, mi sarebbe piaciuto vincere di nuovo – sono le sue prime parole a fine gara – Comunque, non era un obiettivo plausibile per come ci arrivavo e il mio obiettivo principale è a luglio. Non è stata una corsa semplice, quindi essere qui a giocarmi questa gara è un buon segno, penso”.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.