© Paris Nice

Parigi-Nizza 2017, Bennett sprinta verso una nuova dimensione: “Serviva l’occasione giusta”

Le doti di Sam Bennett sono sempre state fuori discussione, ma è sempre mancato il salto di qualità. Oggi, nella terza tappa della Parigi – Nizza 2017, il corridore della Bora – Hansgrohe potrebbe aver sfatato un tabù centrando una vittoria importantissima, al cospetto dei migliori velocisti al mondo. L’irlandese è stato a dir poco perfetto, trovando il tempo giusto per infilarsi nel testa a testa tra Marcel Kittel e John Degenkolb, concretizzando il celebre detto ‘tra i due litiganti il terzo gode’. “Ero fiducioso alla vigilia della corsa – commenta dopo il traguardo – Sentivo di avere le gambe giuste, mi serviva solo l’occasione giusta. La squadra ha lavorato alla grande per me, ma oggi avevo paura del vento. Non sapevo come giocarmela, ma ho trovato il momento giusto e sono stato fortunato nel trovare lo spazio”.

Il risultato è figlio di una condizione apparentemente buona già nelle prime corse stagionali. Oggi tuttavia è riuscito a fare quel qualcosa in più che potrebbe essere fondamentale anche da un punto di vista della fiducia nei propri mezzi. Ora sarà importante confermarsi e proseguire su questa strada, ma i segnali sembrano essere quelli giusti.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.