© Sirotti

Imola 2020, Wout Van Aert: “Il secondo posto è deludente, peccato perchè avevo ottime gambe”

Wout Van Aert ha conquistato la medaglia d’argento nella prova in linea ai Mondiali di Imola 2020. La seconda per lui in questa rassegna iridata dopo quella nella cronometro di venerdì alle spalle di Filippo Ganna. Ma oggi probabilmente il belga aveva le gambe e lo spunto veloce per poter ottenere di più. Ma quando Julian Alaphilippe è scattato sulla Cima Gallisterna, ha perso qualche metro che poi si è rivelato decisivo. Infatti insieme a Primoz Roglic, Jakob Fuglsang e Michal Kwiatkowski non è riuscito a riportarsi sul francese.

È difficile accettare il secondo posto. Julian è stato il più forte ma avrei voluto di più. Come squadra abbiamo fatto una gara perfetta e avevo ottime gambe ma c’è stato un corridore più forte – ha detto il belga ai nostri microfoni – È stata la stessa storia di venerdì, non è stato molto divertente per me ottenere queste due medaglie in tre giorni. Non ho nulla da rimproverarmi e questo renderà le cose più facili da accettare quando sarà passato un po’ di tempo ma adesso sono solo deluso. Oggi è stato più forte quindi gli faccio i complimenti ma in questo momento sono deluso”.

 

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.