© Sirotti

Giro d’Italia 2020, Simon Yates: “Oggi è la peggior cronometro per me. In salita mi piace attaccare presto”

Simon Yates si presenta al Giro d’Italia 2020 con ambizioni di vittoria. Il britannico è alla sua terza partecipazione consecutiva alla corsa rosa e ha acquisito l’esperienza necessaria per gestire al meglio le proprie energie. Nel 2018 aveva conquistato presto la maglia rosa, attaccando a più riprese e con una condotta di gara decisamente aggressiva che alla fine lo ha visto cedere di schianto nella terzultima tappa, staccandosi fin dalle primissime rampe del Colle delle Finestre. L’anno scorso invece non ha mai trovato la giusta condizione, dovendosi accontentare di lottare per posizioni di rincalzo. Ora il corridore della Mitchelton-Scott vuole finalmente effettuare il definitivo salto di qualità verso la maglia rosa.

La prima tappa è la peggior cronometro che potrei immaginare, tutta in discesa – ha ammesso alla vigilia del Grand Tour italiano – Abbiamo fatto la ricognizione, non sembra una buona cronometro per me. Posso soltanto fare del mio meglio. Di certo sarà difficile, non sarà mai la mia specialità. Non sarò mai uno di quei corridori che possono guadagnare terreno nelle cronometro”.

Simon Yates ha poi parlato della strategia che adotterà in gara: “L’ultima settimana sarà davvero dura, conosco alcune delle tappe. Sono fiducioso in ciò che so per poter fare un buon lavoro. Nel Giro 2018 siamo andati a tutta dall’inizio, aggressivi dalla partenza perché volevamo prendere la maglia rosa. Ma alla Vuelta siamo stati più calmi, abbiamo aspettato il finale, ed è quello che proveremo a fare qui. Non possiamo trattare la corsa come se sia di una settimana, dobbiamo semplicemente stare calmi nei momenti in cui dovremo esserlo”.

Infine qualche considerazione sul suo stile di corsa: “Mi piace correre dove posso esprimere me stesso, non dove i treni conducono il plotone in salita. Alla fine sembra semplicemente un test su chi può mantenere lo sforzo per più tempo. Non è emozionante per me o per i fan. Mi piace attaccare presto. Non possiamo controllare tutto, ma mi piace correre così“.

Scarica l'App ufficiale di SpazioCiclismo!



• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Trova le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.