© Ag2r La Mondiale

Giro d’Italia 2020, polso sinistro rotto e ritiro per Tony Gallopin

Brutte notizie per Tony Gallopin. Il corridore francese della Ag2r La Mondiale è caduto nel corso della settima tappa del Giro d’Italia 2020 a 45 chilometri dal traguardo, tagliando il traguardo dolorante in ultima posizione. “Eravamo su una strada a due corsie e stavamo andando molto veloci. Ho ribaltato la bici, ho sbattuto forte e il vento mi ha spostato” spiega lo stesso corridore, che si è subito reso conto di avere rotto il polso sinistro. A questo punto, l’unica soluzione è il ritiro: “Stavo bene sin dall’inizio della gara, ma il mio Giro è finito lì. Ovviamente sono deluso di lasciare i miei compagni di squadra e la gara in questo modo” ha concluso.

Aurélien Paret-Peintre e Andrea Vendrame, anche loro a 45 chilometri dal traguardo, soffrono invece soltanto di un’abrasione sul lato sinistro del corpo.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.