© Sirotti

Giro d’Italia 2020, Peter Sagan al suo debutto: “Meglio non avere aspettative, così posso essere sorpreso di quello che arriva”

Peter Sagan pronto al Giro d’Italia 2020. Lo slovacco ha tenuto fede alla propria parola e sarà alla partenza della corsa rosa per la prima volta in carriera, dopo tante partecipazioni da protagonista al Tour de France. L’esperienza di quest’anno alla Grande Boucle non è stata delle migliori, senza successi di tappa né la sua ormai abituale maglia verde. Il corridore della Bora-Hasngrohe cercherà di riscattarsi nel Grand Tour italiano, in programma dal 3 al 25 ottobre. Naturalmente in molti lo aspettano non soltanto per uno o più successi di tappa, ma soprattutto per la maglia ciclamino, tornata a essere assegnata al leader della classifica a punti.

Il tre volte campione del mondo ha confidato le proprie sensazioni alla Grande Partenza di Monreale: “Sono molto contento di essere qua per la prima volta. È meglio non avere aspettative, così posso essere sorpreso di quello che arriva. Siamo arrivati nelle migliori condizioni, abbiamo Majka come leader per la classifica generale e io proverò a vincere qualche tappa. Vediamo giorno per giorno se riuscirò a lottare per la maglia ciclamino“.

pub • SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui
Ascolta SpazioTalk!
Ci trovi anche sulle migliori piattaforme di streaming

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.