© Sirotti

Giro d’Italia 2019, la Lotto Soudal annuncia il team attorno a Caleb Ewan

Annuncio col contagocce per la Lotto Soudal in vista del Giro d’Italia 2019. La formazione belga ha infatti deciso di presentare la propria selezione per la Corsa Rosa sui social, annunciando i propri uomini uno alla volta con intervalli di un’ora. La formazione sarà sostanzialmente costruita attorno a Caleb Ewan, non a caso il primo ad essere stato annunciato. L’obiettivo principale della squadra sarà dunque un successo parziale con il velocista australiano, per il quale è stato preparato un treno apposito che avrà in Jasper De Buyst l’ultimo vagone. Uomo chiave nel guidarlo sarà anche Roger Kluge, che nel 2016 vinse una tappa con un’azione da finisseur.

Tra gli uomini più importanti del team, non solo in supporto allo sprinter, ci sarà Victor Campenaerts, con il fresco recordman dell’ora che farà il suo ritorno su strada alla Corsa Rosa per puntare prima di tutto alle cronometro. Il campione europeo della specialità avrà tre occasioni per provarci, dal primo giorno a Bologna alla conclusione a Verona, passando per la Riccione – San Marino. Quarto elemento annunciato è Tosh Van Der Sande, un corridore che può dare il suo contributo alla causa nelle giornate per velocisti, con la possibilità di giocarsi le proprie carte nelle frazioni mosse, visto anche un discreto spunto veloce.

Un altro corridore polivalente è Thomas De Gendt, che al Giro d’Italia ha già dimostrato tutte le sue qualità ottenendo il risultato migliore della sua carriera nel 2014. Quell’anno conquistò una tappa e il terzo posto finale. Da quell’exploit non si è più ripetuto in classifica, ma è diventato uno dei più esperti uomini da fughe, prezioso anche al servizio dei capitani, capace di tirare a lungo in testa al gruppo. Ruolo simile al suo lo avrà Jelle Vanendert, che torna alla Corsa Rosa dopo tre anni. Vincitore di una tappa al Tour de France 2011, il belga avrà a sua volta l’opportunità di andare a caccia di un successo parziale.

Non può mancare colui che ha fatto dei Grandi Giri la sua cosa, Adam Hansen, che compirà 38 anni proprio il giorno della partenza da Bologna. Corridore a tutto tondo e vincitore di una tappa nel 2013, partirà per il suo 28° Grande Giro.

• SpazioCiclismo è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, per restare sempre aggiornato sulle ultime notizie di ciclismo seguici qui

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.