© UAE Team Emirates

Giro d’Italia 2018, finalmente è ufficiale: Aru ci sarà

Dopo una lunga attesa, Fabio Aru conferma la sua partecipazione al Giro d’Italia 2018. Data quasi per scontata inizialmente, la presenza del sardo era stata in qualche modo messa in dubbio dalla squadra stessa, che valutava la possibilità di presentarsi al Tour de France con tutti i suoi capitani per la generale. Lunghe valutazioni interne hanno finalmente portato alla decisione che tutti aspettavano, con il Cavaliere dei Quattro Mori che guiderà dunque la UAE Team Emirates nella Corsa Rosa, prova alla quale non aveva potuto partecipare lo scorso anno per un infortunio a poche settimane dal via.

Ho voluto ponderare bene questa importante decisioneconfrontandomicostruttivamente con la squadra – ha spiegato il campione italiano  La scelta dipartecipare al Giro dItalia è stata fatta con convinzionevalutando tutte le variabili.  Sono contento di tornare sulle strade del Giroper un atleta italiano è sempre unacorsa che offre sensazioni specialiIn piùquestanno vi parteciperò con lamaglia di campione dItaliamotivo in più per onorare al massimo la Corsa Rosa“.

L’annuncio è arrivato oggi, in una conferenza stampa che è seguita alla visita dei corridori del team al quartier generale della compagnia aerea Emirates, main sponsor della squadra. Oltre al tricolore, erano presenti gli altri corridori al via del prossimo Abu Dhabi Tour, uno dei grandi obiettivi della squadra visto che si corre nelle strade di casa. Per questo, la squadra nei giorni scorsi ha annunciato una selezione di alto livello, con l’intenzione di giocarsi il successo finale e le vittorie di tappa.

Le offerte del giorno Amazon dedicate al ciclismo: Sconti fino al 50%!

Vedi Anche

Pagelle Giro di Svizzera 2018, Porte e Quintana subito pronti – Landa, Mollema e Izagirre da rivedere

Richie Porte (BMC), 9,5: Corsa praticamente perfetta del capitano della BMC che si sin dal …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.