Tour of the Alps 2018, Padun: “Sono veramente felice per questa vittoria”

Mark Padun chiude nel migliore dei modi il Tour of the Alps 2018. Il neoprofessionista della Bahrain – Merida si è infatti imposto sul traguardo di Innsbruck, dopo aver allungato a poco meno di cinque chilometri dalla conclusione. Per il corridore ucraino si tratta ovviamente della prima vittoria fra i professionisti ed arriva due settimane dopo l’ottimo Giro dei Paesi Baschi in cui si era messo in grande mostra, sfiorando anche la vittoria della classifica dei GPM. Una vittoria quasi inaspettata per Padun che dopo la lunga fuga di ieri non pensava di poter dire la sua: “Nei primi giorni di corsa mi sentivo bene, ma non abbastanza per seguire i primi. Ieri ero andato in fuga e pensavo che oggi sarei stato molto stanco, ma invece a sorpresa le sensazioni erano molto buone”.

“Sono rimasto al fianco di Pozzovivo fino alla fine – aggiunge il corridore della Bahrain – Merida – Nell’ultima salita poi mi sono ritrovato con i migliori, giocandomela con Froome e gli altri scalatori più forti al mondo. Per me era già una grande soddisfazione così. Nel finale poi la squadra mi ha dato indicazioni diverse, non dovevo più proteggere Pozzovivo, ma potevo attaccare. Sono felice di esserci riuscito e ringrazio sia i compagni di squadra che lo staff che mi hanno aiutato e dato la forza per provarci e riuscirci. Sono veramente felice“.

Scopri le migliori offerte di Amazon dedicate al ciclismo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.